Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

L'esposizione a Venezia fino al 26 febbraio 2012

OMAGGIO A LORENZO LOTTO, I DIPINTI DELL'ERMITAGE ALLE GALLERIE DELL'ACCADEMIA

Ai nostri microfoni il curatore, Matteo Ceriana


VENEZIA - (ag) Dopo il successo della mostra di Roma, anche la città natale di Lorenzo Lotto (Venezia 1480 ca. - Loreto, 1556), omaggia l'artista con una mostra a lui dedicata.

La retrospettiva Omaggio a Lorenzo Lotto. I dipinti dell'Ermitage alle Gallerie dell'Accademia è' stata presentata ieri dal direttore delle gallerie dell'Accademia e curatore della mostra, Matteo Ceriana, dal soprintendente al Polo Museale di Venezia, Giovanna Damiani, e dalla curatrice della sezione della pittura veneta dell'Ermitage di S. Pieroburgo, Irina Artemieva. Mostra che nasce da un prezioso prestito, concesso dall'Ermitage, di due opere inedite per il pubblico italiano: il Ritratto di coniugi e la Madonna delle Grazie, quest'ultimo attribuito solo di recente alla mano di Lorenzo Lotto. 

L'evento espositivo ha rappresentato anche l'occasione di ricerca e promozione delle opere lottesche conservate negli archivi delle Gallerie dell'Accademia. I dipinti emersi nelle ricerche, restaurati per l'occasione, suggeriscono un itinerario tematico: la sezione dei ritratti, che si sviluppa attorno al Ritratto di coniugi e al Giovane malinconico di casa Rovero, rivela un'attenta indagine dell'uomo non solo nella sua psicologia, ma anche nella sua storia, attraverso i riferimenti al mondo e agli oggetti che lo circondano. Segue il tema delle notti, un'indagine sugli effetti e i riverberi della luce naturale nelle scene “finte di notte”, come in una Natività. Conclude il percorso il tema religioso, in cui risalta la Madonna delle Grazie, piccolo dipinto degli anni 40 offerto dal Lotto a una giovane donna prima di farsi monaca. Anni, questi, di forte inquietudine psicologica e di difficoltà nel mantenere rapporti sereni con Venezia, a cui si aggiunge un contesto storico che risente del peso dell'Inquisizione e dell'influenza delle dottrine riformate, a cui il Lotto non era probabilmente insensibile. Una pittura in cui si avverte la profonda religiosità del Lotto, il temperamento inquieto ed errabondo, una personalità coerente e insofferente ai conformismi, tanto che, dopo la sua morte, rischia di calare nell'oblio. A presentarci i contenuti della mostra Omaggio a Lorenzo Lotto è, ai nostri microfoni, il curatore, Matteo Ceriana.

La mostra Omaggio a Lorenzo Lotto. I dipinti dell'Ermitage alle Gallerie dell'Accademia è visitabile alle gallerie dell'Accademia di Venezia fino al 26 febbraio 2012.