Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/240: A DONNAFUGATA IL CAMPIONATO INDIVIDUALE AIGG 2018

I giornalisti golfisti si sfidano in Sicilia


DONNAFUGATA - Il maltempo aveva imperversato fino il giorno prima, e continuava a devastare parte della Sicilia. Non eravamo in molti giornalisti praticanti di golf provenienti da mezza Italia, a prendere il coraggio e andar a sostenere il Campionato già da tempo programmato. Donnafugata, il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/239: DAGLI USA LA NUOVA PROMESSA AZZURRA

Virginia Elena Carta vince il Landfall Traditional


La giovane italiana Virginia Elena Carta trionfa nel Landfall Traditional, prestigioso torneo del campionato universitario americano.  È il 30° successo azzurro in campo internazionale: nuovo record in una stagione. Conosco Virginia, son passati molti anni da quando ebbi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/238: IL CAMPIONATO ITALIANO DI DOPPIO DELL'AIGG

Al club Chervò il torneo intitolato a Paolo Dal Fior


SIRMIONE - Concluso il Challenge AIGG che ci ha portato a giocare sui più bei Campi d’Italia, e insabbiata la Coppa delle Nazioni dall’esito meno brillante per la squadra dell’Italia (sesto posto), vinta dalla Germania a Villa Carolina, era ora la volta del Campionato...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

L'esordio letterario di Giovanna Zucca

IL LIBRO: MANI CALDE

Intervista all'autrice. Ascolta lo speciale


(ag) In questo speciale di Veneto Uno Con Voi parliamo di un esordio letterario. Mani calde di Giovanna Zucca, Fazi Editore, un libro toccante e delicato ambientato tra le corsie di un ospedale, e scritto da chi ogni giorno, per lavoro, frequenta queste corsie: Giovanna Zucca è, infatti, un'infermiera strumentista e aiuto-anestesista dell'ospedale di Treviso. Protagonista di Mani calde è il piccolo Davide, un bambino di nove anni che rimane in coma a seguito di un incidente stradale con la mamma. A curarlo sarà l'algido dottor Bozzi, genio della neurochirurgia senza alcuna empatia con il prossimo. Ma tra il chirurgo e Davide si sviluppa un curioso rapporto, un dialogo muto. Tutto comincia da un contatto delle mani…

Anticipiamo, assieme all’autrice Giovanna Zucca, i tratti dei personaggi e le dinamiche affrontate in queste pagine. Vi auguriamo un buon ascolto e una buona lettura!