Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'assessore: "Aumenteremo i vigili urbani sul posto"

STRADA CHIUSA PER LA SICUREZZA DEGLI STUDENTI, LE AUTO PASSANO LO STESSO

Divieto d'accesso in via Gobetti non rispettato da parecchi genitori


TREVISO - (mz) La strada è chiusa al traffico, per la sicurezza degli studenti della vicina scuola, ma le auto continuano a correre. Succede in via Gobetti, laterale di viale Montegrappa: alla mattina, intorno alle 8, e poi tra mezzogiorno e l'una, qui vige il divieto di accesso. Una misura presa per salvaguardare i molti ragazzi che in quegli orari raggiungono le medie Serena, situate proprio in questa via, tra l'altro sprovvista di marciapiede. Secondo la denuncia lanciata da David Borelli, consigliere comunale dei Grillini, molte vetture se ne infischiano delle restrizioni, continuando a percorrere "impunemente" il tragitto. Nonostante anche la presenza di vigili urbani all'incrocio. Le macchine - ha confermato l'assessore comunale alla Sicurezza, Andrea De Checchi - oltre ad alcuni insegnanti, autorizzati a parcheggiare all'interno del cortile dell'istituto scolastico, appartengono genitori degli allievi, convinti di non poter rinunciare ad accompagnare il loro pargolo fin davanti al portone di scuola. Gli agenti della Polizia locali, impegnati a regolare il consistente traffico al vicino incrocio, spesso sono impossibilitati ad intervenire: "Bloccare chi svolta - ha spiegato De Checchi - potrebbe causare ancor più problemi e rischi alla circolazione". L'assessore, comunque, ha già disposto di rafforzare il personale in servizio in quel punto, in modo che mentre alcuni agenti si occupano del traffico, altri stoppino chi cerchi di forzare il divieto in via Gobetti.