Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Sconfitta in finale la formazione di casa Nicale-Merlo

MICHIELETTO E D'ALIA VINCONO IL MEMORIAL "GINO ZANATTA"

I due giovani dell'Olimpia Santa Maria del Rovere vincono a Villorba


VILLORBA - La società Boschetto a ricordo di un socio benemerito ha organizzato una gara regionale serale denominata “Memorial Zanatta Gino “Pineo” che ha visto la partecipazione di circa 140 coppie delle province di Vicenza, Padova, Venezia e Treviso, le fasi eliminatorie sono iniziate lunedì 21 novembre le finali si sono disputate venerdì 2 dicembre con inizio alle ore 20,00 presso il comunale di Villorba davanti ad un numeroso pubblico. La manifestazione ha messo in evidenza le doti di una formazione giovane composta da Micheael Michieletto e Carmine D'Alia portacolori dell'Olimpia di Treviso che ha vinto meritatamente la gara superando nella finale la formazione beniamina di casa composta da Alberico Nicale e Aldo Merlo della Boschetto Villorb a al terzo posto i veneziani Angelo Bortolato-Luigi Candier del Circolo Bocce Scorzè e Michele Maschio-Mario Rizzo della Serenissima di Favaro Veneto, al quinto posto ancora una giovane formazione trevigiana composta da Enrico Maria Mattiazzi—Davide Semenzato portacolori della Dlf Cortesissima, Fabrizio Demartini-Enrico Carmine (B.P. Marostica), Luigino Colzato -Michele Pillon (Bredese) Giovanni Bianco-Matteo Guidolin (Giorgione3villese), 9° Silvano Didonè-Alberto Cavallin (San Rocco), Alessandro Mazzero-Levis Martin (Boschetto Villorba), Franco Bonora-Giorgio Poloni (Azzurralpina), Bruno Torresan-Tiziano Pavan(Boschetto Villorba), Paolo e Alberto Bompan (Olimpia), Alfredo Provenzano-Giuliano Mirandola (Serenissima), Roberto Cagnato-Corrado Paronetto (Dlf Cortesissima), Agostino Di Lullo-Giancarlo Milanese (Dante Alighieri), Patrik Corò-Renato Poletto (Serenissima), Carlo Gallinaro-Alessandro Scantamburlo (Concordia Moglianese). Alle premiazioni erano presenti i dirigenti della bocciofila organizzatrice guidati dal presidente Walter Scomparin, i famigliari dello scomparso, per l'amministrazione comunale, l'Assessore allo Sport Egidio Barbon e per la Federbocce il presidente Provinciale Paolo Tortato ha diretto la signora Rina Camata con la collaborazione del gruppo arbitri di Treviso.