Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/246: DAL 2019 IN VIGORE LE NUOVE REGOLE DI GIOCO

Le norme ridotte a 24: ecco le principali novità


TREVISO - Erano trentaquattro le Regole del Golf; erano tante, e soprattutto abbastanza complicate da ricordare, per il neofita che le doveva capire, memorizzare, e poi correttamente applicare.Dal 1° gennaio 2019 sarà in uso una versione rivisitata, principalmente finalizzata ad una...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Oggi nuova ispezione dei tecnici Spisal che indagano sull'incidente

"PLASTOPIAVE" LISTATA A LUTTO PER GABRIELA

Dopo la morte dell' operaia romena, ditta chiusa per due giorni


CONEGLIANO - Due giorni di chiusura, oggi e domani, sono stati decisi dai fratelli Michela e Attilio Giacomini, titolari di Plastopiave, in segno di lutto per la morte di Gabriela Iliescu, la signora di origine rumena che ieri è rimasta vittima di infortunio sul luogo di lavoro. Le tre bandiere davanti alla fabbrica sono a mezz’asta. Non c’è una spiegazione a quanto accaduto. Ieri subito dopo le operazioni di soccorso prontamente scattate, l’azienda ha convocato i rappresentanti dei lavoratori e il sindacalista giunto sul posto. Oggi, a fabbrica chiusa per lutto, sono stati eseguiti i rilievi da parte dei tecnici dello Spisal. In una riunione di oggi pomeriggio si sono ritrovati rappresentanti dell’azienda, dei lavoratori e del sindacato (c’era Italo Zanchetta) e si è cercato di ricostruire quanto potrebbe essere accaduto nei pochissimi attimi prima del decesso della signora, senza poterne dare una spiegazione. Alla riunione erano presenti anche i due dipendenti dell’azienda accorsi per primi. Lo scopo dell’incontro era appunto quello di trasmettere direttamente ai rappresentanti dei lavoratori tutte le informazioni disponibili. Italo Zanchetta di Filctem era presente anche in rappresentanza di Moreno Di Filippo della Uilcem. Plastopiave è tra le aziende maggiormente sensibili sia ad attivare corsi di formazione ai dipendenti sulle questioni della sicurezza sia all’inserimento in produzione di macchinari nuovi. Gli investimenti per la sicurezza e l’ammodernamento degli impianti sono stati costanti e significativi, come è emerso anche nell’incontro con il sindacato e i rappresentati dei lavoratori.