Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Il presidente Sartori: "Metteremmo in moto prestiti per due milioni"

LE IMPRESE ARTIGIANE CHIEDONO AIUTO AI COMUNI

L'appello del confidi Confartigianato: mille euro per municipio


TREVISO - (mz) Un contributo dai Comuni per aiutare le piccole imprese locali. Il Centro cooperativo, consorzio di garanzia fidi della Confartigianato della Marca, lancia un appello ai sindaci e ai consigli comunali trevigiani perchè stanzino fondi a favore dell'organismo. Questo poi utilizzerà le risorse per sostenere i finanziamenti alle aziende, sempre più in crisi di liquidità e sempre più in difficoltà per ottenere credito: da gennaio a novembre, sono fallite 247 ditte. Renzo Sartori, presidente del Confidi, non ignora i tempi di magra che affliggono anche le amministrazioni locali: basterebbe, però, un migliaio di euro per ognuno dei 95 Comuni trevigiani, per mettere in moto, grazie all'effetto moltiplicatore di cui gode il consorzio, fino a quasi due milioni di prestiti. A fronte di un aumento delle richieste, nel 2010 al Centro cooperativo si sono rivolte 1.750 imprese, negli egli ultimi tredici anni, gli interventi dei municipi in questo settore si sono dimezzati, passando da 54mila a meno di 26mila euro e quest'anno solo 14 amministrazioni hanno previsto un'erogazione. Con una lettera inviata a tutti i Comuni, al Confidi della Confartigianato sperano di invertire la tendenza.

Ai nostri microfoni, Renzo Sartori, presidente del Centro cooperativo di Confartigianato della Marca.