Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Gianluca Panto: "Meno tasse, meno spesa pubblica e più investimenti"

VENETO STATO IN PIAZZA CONTRO LA MANOVRA ECONOMICA DI MONTI

Il corteo oggi pomeriggio alle 15 in piazza Matteotti a Vicenza


VICENZA - Veneto Stato si mobilita contro la nuova manovra economica che, come sostengono i vertici del movimento, colpirà prima di tutti i veneti. L'appuntamento è oggi pomeriggio alle 15 a Vicenza con partenza del corteo da Piazza Matteotti e arrivo in piazza Biade, dopo aver marciato per Corso Palladio e contrà Santa Barbara. Alla base della manifestazione la volontà di andare contro la riforma economica targata Monti che “aumenterà le tasse, il costo dei servizi e della vita”. Veneto Stato scende in piazza per chiedere che “le tasse pagate in Veneto restino in Veneto, che i servizi essenziali per la popolazione siano gestiti direttamente dai veneti senza passare per Roma, che cessi immediatamente la vessazione fiscale nei confronti delle aziende, che il Veneto possa decidere autonomamente la propria tassazione come la Svizzera e che diventi uno Stato indipendente”.

Ai nostri microfoni spiega i motivi della manifestazione il coordinatore distrettuale per l'area Treviso Nord di Veneto Stato, Gianluca Panto.