Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderÓ il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Se continueranno i disordini, per i gestori scatteranno sanzioni e guai con la licenza

RISSA TRA DOMINICANI, CHIUSO 7 GIORNI LO "SMILE & MUSIC CAF╚"

Il provvedimento firmato dal questore di Treviso Carmine Damiano


TREVISO – (gp) Dopo la furiosa rissa tra sudamericani scoppiata di fronte al bar “Smile and music cafè” di viale della Repubblica lo scorso 5 dicembre, il questore di Treviso Carmine Damiano ha notificato ai gestori del locale il provvedimento di chiusura per una settimana. Non era infatti la prima volta che all'esterno e anche all'interno del bar si verificano disordini, e se si verificheranno ancora dopo il periodo di chiusura scatteranno sanzioni più pesanti fino ad arrivare a colpire la licenza dei gestori con tanto di richiesta al Comune di costringere il bar ad aprire non prima delle 8 del mattino. L'ultimo episodio contro l'ordine e la sicurezza pubblica, come detto, si era verificato il 5 dicembre scorso. In quell'occasione, poco dopo le 7 del mattino, un gruppo di dominicani, due uomini di 35 e 25 anni ed una ragazza 28enne, avevano aggredito a calci, pugni e bottigliate un connazionale 21enne che aveva riportato una profonda ferita alla testa e altre lesioni fortunatamente non gravi. All'arrivo della polizia erano presenti solo i protagonisti della zuffa, giunti lì ubriachi con un'altra decina di sudamericani dopo una serata passata in un circolo privato della statale Feltrina. Vista la malparata quasi tutti si erano dileguati prima dell'arrivo della polizia che aveva trovato sul posto i resti di una vera e propria rissa da saloon con sangue, sedie e vetri rotti. Per i coinvolti nella zuffa, residenti tra Udine, Bassano ed Altivole era scattata una denuncia per lesioni e danneggiamento.