Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/246: DAL 2019 IN VIGORE LE NUOVE REGOLE DI GIOCO

Le norme ridotte a 24: ecco le principali novità


TREVISO - Erano trentaquattro le Regole del Golf; erano tante, e soprattutto abbastanza complicate da ricordare, per il neofita che le doveva capire, memorizzare, e poi correttamente applicare.Dal 1° gennaio 2019 sarà in uso una versione rivisitata, principalmente finalizzata ad una...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Col San Martino, banditi fuggono con 300 euro

LEGATO E RAPINATO, NOTTE DI TERRORE PER UN AGRICOLTORE 68ENNE

Anziano aggredito nella sua abitazione di via del Prosecco


COL SAN MARTINO - Sapevano che era solo in casa, vulnerabile, conoscevano le sue mosse fin troppo bene e forse lo conoscevano. Questo il profilo dei due banditi che mercoledì notte hanno aggredito nella sua abitazione di via del Prosecco a Col San Martino il 68enne Italo Pupetti. L'anziano era rientrato a casa dopo aver cenato in trattoria: poco dopo essersi coricato ha sentito il rumore di un'auto, dei passi che salivano le scale e si è svegliato di soprassalto. I due malviventi, travisati, lo hanno malmenato in stile “arancia meccanica”; poi hanno derubato l'uomo dei 300 euro che aveva in portafogli e lo hanno legato mani e polsi. L'anziano, ancora con i polsi legati, è riuscito ad afferrare il telefonino e comporre il 112. I malviventi avrebbero, secondo i carabinieri, le ore contate: sul luogo della rapina sarebbero state lasciate importanti tracce biologiche e non solo. Ulteriori sviluppi si potrebbero avere già nelle prossime ore.