Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Pesante il rosso a Minto al 23' del primo tempo per una testata

VENTO CONTRARIO PER IL BENETTON A BIARRITZ, SCONFITTO 29-12

Treviso, in 14, crolla nella ripresa dopo aver condotto 12-0


BIARRITZ - Il Benetton si illude per un tempo ma poi crolla davanti ai francesi disperati e toccati nel vivo dopo la sconfitta di sei giorni prima al Monigo. Finisce 29-12 per il Biarritz che gioisce come aver vinto l'Heineken Cup quando all'ultimo istante di gioco il tallonatore Heguy schiaccia a terra la quarta meta che permette ai baschi di restare in corsa per la qualificazione ai quarti del torneo. Treviso pesantemente penalizzato dal vento contrario della ripresa, ma soprattutto dal rosso diretto a Minto sventolato dall'arbitro irlandese Fitzgibbon dopo che il terza linea trevigiano aveva rifilato una brutta testata a una avversario in un raggruppamento. Difendersi in inferiorità numerica e con il vento che soffiava contro è stato uno scoglio troppo grande per il Benetton che ha visto in poco tempo dissiparsi il 12-0 con cui Burton aveva portato i suoi in vantaggio al 33' della prima frazione di gioco. Le mete dei francesi sono giunta al 44' con Balshaw, 52 con Haylet-Petit, 72' Lauret e 79' Heguy.