Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Condannato il 22enne Claudio Balsimelli, alla sbarra per rissa aggravata

SCONTRI TRA ULTRA' AL TENNI: 4 MESI A UN TIFOSO BIANCOCELESTE

La guerriglia risale al match tra Treviso e Vicenza dell'11 maggio 2009


TREVISO – (gp) Quattro mesi di reclusione per aver partecipato alla maxi rissa all'esterno dello stadio Tenni dopo il berby tra Treviso e Vicenza. Questa la condanna inflitta a Claudio Balsimelli, 22enne trevigiano finito alla sbarra con l'accusa di rissa aggravata. Gli scontri risalgono all'11 maggio del 2009. A 15 minuti dal fischio d'inizio della partita le due tifoserie vennero a contatto nel parcheggio del Foro Boario. Il bilancio della guerriglia contò un arresto (quello proprio di Balsimelli), 50 denunce, 22 provvedimenti di allontanamento dagli stadi e 2 agenti della Digos all'ospedale. Gli undici ultras del Treviso denunciati avevano deciso di essere giudicati con rito abbreviato tranne proprio Claudio Balsimelli, che aveva invece optato pe run patteggiamento. Durante l’ultima udienza lo scorso aprile erano stati visionati i video di quei momenti di violenza registrati dalle telecamere del Tenni, che avevano immortalato anche l'imputato.