Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Brutta prestazione dei trevigiani, sovrastati a rimbalzo

ORTNER E VIGGIANO NON BASTANO: VIRTUS BATTE BENETTON 74-61

Buon esordio dell'austriaco, ma il resto è un disastro


CANADIAN SOLAR – BENETTON TREVISO 74-61
(18-13; 32-29; 52-44)
CANADIAN: Koponen 15 (4/11; 1/6), Vitali L. 6 (2/4; 0/2), Poeta 14 (2/3; 2/5), Gigli 8 (3/5 da 2), Sanikidze 7 (1/1; 1/6), Gailius 13 (6/10; 0/3), Canelo ne, Quaglia ne, Lang 4 (1/4 da 2), Werner 3 (0/1; 1/1), Vitali M.  4 (1/1 da 3), Douglas  -Roberts ne. All. Finelli.
BENETTON: Ortner 18 (8/10 da 2), Becirovic 13 (3/6; 0/6), Masocco ne, Bulleri 6 (1/4; 1/3), De Nicolao (0/3 da 2), Thomas 5 (0/1; 1/6), Sandri (0/1 da 3), Cuccarolo, Gaspardo ne, Moldoveanu 7 (2/5; 1/4), Wojciechowski ne, Viggiano 12 (3/7; 2/5). All. Djordjevic.
Arbitri: Cicoria, Sardella, Biggi
Note: Usciti per 5 falli: Bulleri a 32’e 9”, De Nicolao a 37’ e 3”. Tiri da due: Canadian 19/42, Benetton 17/36; Tiri da tre: Canadian 6/24, Benetton 5/25; Tiri liberi: Canadian 18/30, Benetton 12/14; Rimbalzi: Canadian 53, Benetton 34; Assist: Canadian 16, Benetton 10.

CASALECCHIO La Benetton Basket viene sconfitta 74-61 dalla Canadian Solar Bologna alla Unipol Arena di Casalecchio di Reno e interrompe così la sua serie positiva in campionato di due vittorie consecutive. Match in equilibrio nei primi due quarti con i due nuovi giocatori subito in quintetto, Viggiano e Ortner. La squadra biancoverde subisce un 10-0 nel terzo quarto che regala alla Virtus il +14 ma ha la forza di tornare sotto con la precisione di Becirovic che trascina Treviso fino al -6. A nulla vale la rimonta, la Benetton sbaglia molto (36% dal campo) e subisce a rimbalzo, e a 3’ dalla fine con Ortner sugli scudi, Poeta infila due bombe di fila che valgono di nuovo il +14 dei padroni di casa. Grande avvio del nuovo acquisto Ortner, 18 punti (8/10 da 2 e 8 rimbalzi), e in crescita Viggiano, che sulla sirena di fine terzo quarto trova un canestro pazzesco. Per Treviso risulta pesante il confronto a rimbalzo, specialmente nei rimbalzi offensivi (22-9, 53-34 totali). Molte le palle perse, 19 per le V nere, così come per i biancoverdi.

LA CRONACA - In quintetto Sasha Djordjevic inserisce subito i nuovi innesti: De Nicolao, Thomas, Viggiano, Moldoveanu e Ortner partono dalla palla a due. Si sblocca subito Ortner in post-alto che in 3’ segna 6 punti. La Virtus soffre la difesa aggressiva trevigiana ma colpisce con un alley-oop costruito da Poeta e finalizzato da Gailius. 2-2 al 2’, prima della bomba di Koponen. Con qualche rimbalzo offensivo azzannato la Virtus al 5’ prova ad accelerare: 12-8 sul tap-in dell’ex Gigli. Complice qualche palla persa trevigiana, Bologna può trovare qualche canestro facile, Bulleri però reagisce con un gioco da 3 punti che regala alla Benetton il -2: 13-11 all’8’. I virtussini sfruttano il bonus e dalla lunetta sfruttano i liberi e vanno sul +5 alla prima sirena (18-13).

Bulleri parte forte, mette una tripla in avvio e riporta a -2 Treviso (18-16). La Virtus replica, aumenta il vantaggio (+6) anche se la Benetton con una tripla di Moldoveanu non ci mette molto a tornare a distanza (22-19). Al 14’, sul -3, la zona trevigiana non produce gli effetti sperati: la Virtus ruba palla e vola sempre in contropiede prendendosi il +7 con Gailius (6/13): 26-19 al 16’. La partita, è costellata dagli errori, su entrambi i fronti. Viggiano si sblocca, ma i biancoverdi continuano a soffrire con la Virtus che arriva prima sul pallone quando c’è da andare a rimbalzo (11 rimbalzi offensivi a 5). Dal 26-21 il solito “Big Ben” Ortner si fa carico di infilare nella retina i punti del -1 (28-27). A 30” dalla fine del primo tempo Michele Vitali subisce fallo sul tiro da 3 che entra a canestro, e colpisce dala lunetta per il 32-27. Becirovic ai liberi fissa il punteggio sul 32-29.

Nella ripresa parte bene Sandri che per poco non mette una super-tripla. Bologna però sfrutta ancora il gioco in contropiede con Poeta e Koponen; 7-0 di parzialino e Virtus avanti di 10 (39-29 al 23’). Arrotonda a 10-0 il break Sanikidze così Djordjevic è costretto a chiamare timeout per strigliare i suoi. Spezza il parziale Becirovic, Bologna però alza ancora il pallone per i propri lunghi e trova schiacciate facili (44-33 al 25’) compresi alcuni liberi figli del bonus di falli biancoverde raggiunto. La Benetton ritrova confidenza coi tiri da distante con Viggiano che riagguanta il -10 (46-36 al 27’) anche se Koponen risponde allo stesso modo trovando il +14, massimo vantaggio bianconero. Becirovic e Thomas non alzano bandiera bianca, e dal 50-36 con un 5-0 rapido fanno 50-41 riaprendo il match. Sulla sirena Viggiano trova il canestro col un tiro oltre la metà campo e la Benetton inizia l’ultimo quarto sul -8 (52-44).

Il nuovo numero 20 prende fiducia siglando il -6, anche se Werner da 3 rispedisce a distanza i biancoverdi: 55-46 (31’). Gli arbitri sanzionano un tecnico a capitan Bulleri che esce per 5 falli. I liberi di Koponen non scavano un solco perché Ortner con un gioco da 3 punti fa tornare sul -8 la Benetton (57-49 al 36’). I biancoverdi non mollano, restano 8 punti sotto, fino alla bomba di Poeta per il -12, 63-51 al 37’ sul timeout richiesto da Djordjevic. Ortner risponde, ma Poeta ancora una volta colpisce da distante per il 66-54 del 38’. Gailius in contropiede si riprende il -14 (68-54) e chiude la partita (5 schiacciate per lui). C’è tempo per un fallo tecnico fischiato a Sanikidze a 49” dalla sirena. Il match finisce per la Virtus Bologna 74-61.