Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Con il "matrimonio" risparmiati 200mila euro l'anno

"ANCHE GLI ALTRI MANDAMENTI CONFARTIGIANATO SI UNISCANO"

L'appello di Zanatta a due anni dalla fusione tra Asolo e Montebelluna


ASOLO - L'unione fa la forza. Ne sono sempre più convinti alla Confartigianato di Asolo e Montebelluna a due anni dalla fusione che ha unito i due mandamenti dell'associazione imprenditoriale. L'organizzazione può mettere sul campo la rappresentanza di 2.984 imprese, in crescita del 3 per cento dal periodo pre-aggregazione, servizi erogati in campo amministrativo e fiscale a 1.600 aziende, 5.600 cedolini gestiti al mese, oltre a 176 ditte che si affidano alla struttura per gli aspetti ambientali e di sicurezza. Ma il “matrimonio” ha portato benefici soprattutto in termini di conti economici: tra razionalizzazione e contenimento dei costi del sistema informatico, del personale, della dirigenza, della cancelleria e della segreteria in generale, l'accorpamento ha permesso di risparmiare quasi 200 mila euro. Soldi che, spiegano alla Confartigianato Asolo e Montebelluna, sono stati reinvestiti per le sedi di Giavera e Valdobbiadene, per una moderna sala congressi da 300 posti pronta a maggio ad Asolo e per un impianto fotovoltaico per rendere autonomo dal punto di vista energetico il centro La fornace di Asolo. Proprio alla luce di questi risultati, Stefano Zanatta, presidente di Confartigianato Asolo e Montebelluna, sollecita altre istituzioni ed enti, a partire dalla sua stessa organizzazione, a proseguire sulla strada dell'aggregazione.

Ecco le parole del leader degli artigiani asolan-montebellunesi.