Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Con il "matrimonio" risparmiati 200mila euro l'anno

"ANCHE GLI ALTRI MANDAMENTI CONFARTIGIANATO SI UNISCANO"

L'appello di Zanatta a due anni dalla fusione tra Asolo e Montebelluna


ASOLO - L'unione fa la forza. Ne sono sempre più convinti alla Confartigianato di Asolo e Montebelluna a due anni dalla fusione che ha unito i due mandamenti dell'associazione imprenditoriale. L'organizzazione può mettere sul campo la rappresentanza di 2.984 imprese, in crescita del 3 per cento dal periodo pre-aggregazione, servizi erogati in campo amministrativo e fiscale a 1.600 aziende, 5.600 cedolini gestiti al mese, oltre a 176 ditte che si affidano alla struttura per gli aspetti ambientali e di sicurezza. Ma il “matrimonio” ha portato benefici soprattutto in termini di conti economici: tra razionalizzazione e contenimento dei costi del sistema informatico, del personale, della dirigenza, della cancelleria e della segreteria in generale, l'accorpamento ha permesso di risparmiare quasi 200 mila euro. Soldi che, spiegano alla Confartigianato Asolo e Montebelluna, sono stati reinvestiti per le sedi di Giavera e Valdobbiadene, per una moderna sala congressi da 300 posti pronta a maggio ad Asolo e per un impianto fotovoltaico per rendere autonomo dal punto di vista energetico il centro La fornace di Asolo. Proprio alla luce di questi risultati, Stefano Zanatta, presidente di Confartigianato Asolo e Montebelluna, sollecita altre istituzioni ed enti, a partire dalla sua stessa organizzazione, a proseguire sulla strada dell'aggregazione.

Ecco le parole del leader degli artigiani asolan-montebellunesi.