Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'incidente a Loria poco dopo la mezzanotte in via Villa Castion

AUTO CONTRO MURO: DUE MORTI CARBONIZZATI

Le vittime sono stranieri, due passeggeri ancora gravissimi


LORIA – (gp) Due morti carbonizzati e due feriti gravi: le vittime sono un albanese di 17 anni, Roger Nani, calciatore del Fossalunga ed un kossovaro che era alla guida della vettura di proprietà della fidanzata; ustionati gravemente due macedoni tra i 18 e i 21 anni. Questo il bilancio di un terribile schianto avvenuto poco dopo la mezzanotte a Castion di Loria, in via Villa Castion. L'auto, una Fiat Punto con le quattro persone a bordo è uscita di strada nei pressi di una curva a sinistra ed è andata a schiantarsi violentemente contro un muretto, ribaltandosi e prendendo fuoco. Due dei passeggeri, rimasti incastrati tra le lamiere, sono stati avvolti dalle fiamme e sono morti carbonizzati. Gravemente ustionati gli altri due occupanti che sono stati trasportati dai sanitari del Suem 118 uno all'ospedale di Bassano del Grappa e l'altro a quello di Castelfranco Veneto: per entrambi, considerata la criticità del quadro clinico, è stato poi disposto il trasferimento al Centro Grandi Ustionati di Padova. Sul posto anche i vigili del fuoco che hanno lavorato per oltre tre ore prima di riuscire a estrarre i corpi delle due persone rimaste all'interno dell'abitacolo. Si tratta di due macedoni di cui al momento non sono ancora state rese note le generalità, considerata anche la difficoltà nel riconoscimento delle salme.