Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Ex dipendente costretto a "lavare l'onta" con la promessa di un lavoro

FIGLIO PICCHIATO DA MAROCCHINO, IL PADRE ORDINA LA VENDETTA

Montebelluna, 53enne imprenditore denunciato per lesioni e minacce


MONTEBELLUNA - Il figlioletto di 16 anni aveva provocato, con offese razziste, un gruppetto di magrebini ed era stato malmenato da un 15enne marocchino. Il padre del ragazzino picchiato, un imprenditore montebellunese di 53 anni, dopo aver chiesto ai carabinieri di intervenire immediatamente, ha pensato a questo punto di farsi giustizia da solo: ha assoldato un ex dipendente, un 37enne marocchino e con la promessa di venire riassunto l'ha incaricato di mettere in atto la vendetta, picchiando il 15enne autore dello “sgarro” ai danni del figlioletto. Questa l'incredibile vicenda portata alla luce dai carabinieri di Montebelluna che hanno denunciato per lesioni, alla Procura dei minori, il 15enne magrebino e deferito per lesioni e minacce in concorso sia l'imprenditore che il 37enne, incaricato del pestaggio. Nessun provvedimento è stato preso invece per il 16enne che aveva innescato questa catena di vendette con offese pesantissime verso i magrebini mentre passeggiava, lo scorso 28 dicembre, nei pressi del mercato del pesce di Montebelluna. Dopo averle buscate dal ragazzo marocchino, di un anno più giovane di lui, il 16enne ha chiesto l'intervento del padre imprenditore, molto noto a Montebelluna.