Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Quinto di Treviso, scontro con una Bmw: arrivano i carabinieri

BIDELLA PROVOCA INCIDENTE UBRIACA TASSO ALCOLICO DA RECORD: 3,81 GR/L

L'incidente martedì, per una 48enne è in arrivo una stangata


QUINTO DI TREVISO - Aveva poco prima litigato con il marito: poi, dopo aver annegato i suoi dispiaceri nell'alcool ha provocato un incidente, martedì verso le 19.40 in via Padovani a Quinto di Treviso. I guai, per una bidella 48enne di un noto istituto professionale di Treviso, cominciano proprio da questo banalissimo incidente, provocato dall'invasione di corsia dell'utilitaria Renault condotta della donna che ha così travolto una Bmw guidata da un 52enne di Ponzano. Ad insospettire i carabinieri è stato il comportamento della 48enne che nonostante la temperatura rigidissima era all'aperto, senza giacca e semisdraiata su una canaletta. A tradirla sono stati gli esami del sangue, eseguiti al Ca' Foncello: nel sangue la malcapitata aveva un tasso di 3,81 gr/l. Se non è un record poco ci manca. Inoltre nell'auto i carabinieri ritroveranno due brick di vino da tavola semivuoti. Per la bidella, sposata e con due figli, è scattato il ritiro della patente, il sequestro dell'auto, una maxi-multa oltre ad una denuncia.

Galleria fotograficaGalleria fotografica