Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il 38enne avrebbe anche minacciato la madre di lei perchè non parlasse

TENTATO OMICIDIO: ROBERTO FULMINE RIMANE DIETRO LE SBARRE

L'imprenditore avrebbe picchiato Benedetta Mironici, ex Miss Padania


TREVISO – (gp) Il gip Umberto Donà ha deciso: Roberto Fulmine rimarrà in carcere. Nonostante il parere favorevole espresso dal sostituto procuratore Francesca Torri in merito alla richiesta di revoca o almeno di modifica della misura di custodia cautelare, il gip ha respinto l'istanza degli avvocati Michele Barzan e Michele Alfano, i legali dell'imprenditore castellano di 38 anni finito in manette con l'accusa di tentato omicidio e lesioni nei confronti della sua compagna di 29 anni Benedetta Mironici, ex Miss Padania. In più sarebbe addirittura arrivato a minacciare la madre di lei perchè rimanesse in silenzio e non raccontasse tutto alle forze dell'ordine. Nel corso dell'interrogatorio di garanzia Fulmine aveva ammesso le proprie colpe ridimensionando però i fatti contestati e qualificandoli in due singoli episodi. L'uomo per oltre un'ora aveva parlato con il magistrato affermando di aver alzato le mani contro la giovane ma inserendo i fatti in un contesto di litigio degenerato e non di botte e maltrattamenti continui e gratuiti. Il primo sarebbe avvenuto in Kenya, a Capodanno, il secondo al rientro in Italia, quando è scattata la denuncia da parte della ragazza. L'uomo, finito in carcere a Malindi dopo le violenze di fine anno, uscì di galera su cauzione il 2 gennaio. Rientrato con la ragazza in Italia venne raggiunto da un ordine di carcerazione per tentato omicidio, maltrattamenti in famiglia e lesioni domenica scorsa. La 29enne trevigiana, con cui aveva una relazione cominciata nei primi mesi del 2011, si era infatti decisa a denunciare i comportamenti violenti anche alle autorità italiane: in seguito alle percosse, stando alla denuncia, la donna aveva riportato la frattura di due dita e diverse tumefazioni al viso. Da fonti investigative trapela che già qualche mese fa il 38enne era stato denunciato per aver maltrattato la compagna mentre i due si trovavano in vacanza insieme a Jesolo, ma si tratta di un episodio ancora tutto da verificare.