Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Alla sbarra un 39enne accusato di maltrattamenti e sottrazione di incapace

A PROCESSO PER ESSERE SCAPPATO CON IL FIGLIO IN INDONESIA

A denunciarlo la madre del piccolo e ormai ex compagna dell'imputato


TREVISO – (gp) Secondo l'accusa avrebbe prima picchiato la moglie facendola sottostare a ogni tipo di umiliazione, poi avrebbe preso il figlio e senza dirle nulla lo avrebbe portato in Indonesia. Una situazione, ancora tutta da chiarire, che ha spinto la donna a denunciare il compagno e a spedirlo di fronte a un giudice per rispondere delle accuse di maltrattamenti in famiglia e sottrazione di persona incapace (perchè al di sotto dei 14 anni). Il procedimento penale a carico di un padre 38enne è stato rinviato al prossimo 9 luglio. L'uomo è accusato di aver in pratica reso la vita impossibile alla compagna. Per tre anni, dal 2006 al 20 marzo del 2009, giorno in cui venne sporta la denuncia, il 39enne l'avrebbe presa a schiaffi, calci e pugni quasi a cadenza. Ma nell'atto d'accusa presentato all'autorità giudiziaria la donna parla anche di sputi e di secchiate d'acqua gelida che le avrebbe rovesciato addosso. In più l'avrebbe addirittura costretta a mangiare gli avanzi del figlio e a rapporti intimi contro la sua volontà, oltre a impedirle di cercarsi degli amici. Una situazione che ha toccato l'apice il 20 marzo 2009 quando l'uomo prese il figlio e scappò in Indonesia senza. In aula hanno sfilato gli ultimi testi del pubblico ministero e quelli della difesa che hanno riposto alle domande delle parti tentando di ricostruire in quadro familiare in cui sarebbero avvenuti i fatti. Versioni discordanti messe agli atti sulle quali il giudice dovrà pronunciarsi al termine della prossima udienza.