Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Oderzo, botte ad un 54enne bosniaco e ad un connazionale 25enne

UBRIACO, RAPINA E MALMENA I COMPAGNI DI BALDORIA

Fermato un 26enne marocchino: era a casa della fidanzata


ODERZO - Ubriaco e senza soldi ha rapinato i suoi compagni di baldoria all'esterno del bar "Lo Zodiaco" di Oderzo, in via Garibaldi. E' finito in carcere per rapina un 26enne magrebino, Mohammed Amine Rokchi: il giovane è stato fermato nella notte mentre era a casa della fidanzata a Fontanelle dove si stava facendo medicare le ferite riportate nella colluttazione. Le rapine, a pochi minuti l'una dall'altra, sono avvenute all'esterno di un bar da cui gli avventori erano stati cacciati per le loro intemperanze: ubriachi, stavano litigando su chi dovesse o meno pagare il conto. A finire malmenati dallo straniero sono stati un 54enne di origini bosniache ed un magrebino 25enne: il primo, subito corso dai carabinieri a denunciare il fatto, è stato costretto a consegnare al malvivente circa 25euro ed altre valuta straniera per circa 100 euro. Il connazionale che inizialmente stava cercando di fare da paciere tra i due è stato aggredito a sua volta e derubato di altre 25 euro: sarà lui a dare preziosi indicazioni ai carabinieri per scoprire dove si fosse nascosto il rapinatore, scappato nel frattempo. Mohammed Amine Rokchi sarà fermato poche ore dopo a casa della fidanzata ed ora si trova in stato di fermo nel carcere di Santa Bona.

Galleria fotograficaGalleria fotografica