Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Il colombiano arriverà da Parigi a Milano: poi il trasferimento a Treviso

ZULUAGA: ENTRO POCHI GIORNI L'ESTRADIZIONE DALLA FRANCIA

Il "mostro della stazione" consegnato alla giustizia italiana


TREVISO - E' ormai solo questione di ore: Julio Cesar Aguirre Zuluaga, il 26enne colombiano accusato dello stupro di una studentessa 21enne in stazione a Treviso, sarà a breve estradato dalla Francia e consegnato alla giustizia italiana. Il 24 ottobre scorso il sudamericano violentò brutalmente, alle sette del mattino, una ragazza che si stava recando in stazione per prendere il treno, in direzione Padova. Al binario la giovane non arriverà mai: il colombiano, minacciando la ragazza con un coltello, la spingerà in un anfratto di via Dandolo per poi abusarne. Le indagini della squadra mobile di Treviso riuscirono rapidamente a stringere il cerchio: Zuluaga era fuggito a Parigi dove verrà arrestato il 3 novembre quando stava completando l'iter per l'arruolamento nella legione straniera. Dopo quasi tre mesi la giustizia francese dunque consegna il “mostro” alle autorità italiane: il 26enne colombiano giungerà all'aeroporto di Linate con un volo proveniente dal Charles De Gaulle di Parigi. Da Milano Zuluaga sarà tradotto a Treviso: in Questura avverrà l'immediata revoca del permesso di soggiorno e quindi l'esecuzione dell'ordinanza di custodia in carcere. Quindi per il 26enne si apriranno le porte del carcere di Treviso: il primo interrogatorio avverrà già entro 48 ore dal suo arrivo in Italia.

Galleria fotograficaGalleria fotografica