Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Nessun problema per radicchio, kiwi e prodotti locali, tutto regolare per la benzina

TIR BLOCCATI: PENURIA DI VERDURE AL MERCATO ORTOFRUTTICOLO

Consegne calate del 70%, Il presidente Loschi: "Da domani difficoltà"


TREVISO - (mz) I blocchi degli autotrasportatori rischiano di svuotare anche i banchi del mercato ortofrutticolo trevigiano. Nell'ultima settimana le consegne di prodotti sono calate del 70 per cento rispetto alla media del periodo: contro i circa 300 camion che ogni settimana vengono scaricati nella struttura, negli ultimi giorni ne sono arrivati non più di una cinquantina. Scarseggiano soprattutto melanzane, peperoni, zucchine, lattughe: ovvero tutte verdure che, di questa stagione, provengono da altre regioni. “Finora siamo riusciti a far fronte alla situazione, anche perchè in previsione del blocco annunciato in Sicilia molti dei nostri fornitori si erano organizzati con gli ordini degli agrumi – spiega Roberto Loschi, presidente di TrevisoMercati, la società che gestisce il mercato ortofrutticolo trevigiano -. Ma se i fermi non vengono rimossi, già da domani potremmo iniziare ad avere problemi”. Nessun contraccolpo, invece, per le produzioni nostrane, tipiche del periodo: abbondanza di radicchio rosso, a prezzi competitivi, cavoli, kiwi, pere, mele. Insomma, la vicenda potrebbe avere il risvolto positivo di favorire il “consumo a chilometro zero” di prodotti di stagione. Tutto regolare pure nelle stazioni di servizio: i distributori della Marca sono stati riforniti come di consueto, né si segnalano code di automobilisti corsi a fare il pieno. Quanto ai camionisti, prosegue il blocco sulla Pontebbana a Ponte della Priula, l'unico finora attuato nella Marca: una trentina di “padroncini” stanno mantenendo il presidio nei pressi dell'azienda Cartontecnica, ma i disagi al traffico sono limitati.