Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/315: I CIRCOLI FINALMENTE RIAPRONO

Massima attenzione, ma non c'è ambiente più salutare dei campi


MARTELLAGO - Era tempo, sono tanti i golfisti che attendevano questo momento, desiderosi di ritrovare il benessere fisico, hanno ora il morale risollevato. Questa disciplina è pronta a ripartire, meglio di tante altre, la sua pratica è essa stessa anti Covid. Non prevede...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/314 - CAMPI/26: IL GOLF CLUB AL LIDO

Agli Alberoni, il primo campo del Veneto ispirato da Henry Ford


VENEZIA - Golf al Lido, Alberoni. Parliamo del Campo di Golf che nasce nel 1928, il primo nel Veneto. Il posto dove sorge è fascinoso: una lingua di terra tra mare e laguna, un po' complicato da raggiungere. Ma qui non è applicabile il detto “per aspera ad astra”,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/313- CAMPI/25: IL GOLF CLUB DONNAFUGATA

In Sicilia, un gioiello in cerca di rilancio


RAGUSA - Un gioiello italiano del Golf in ginocchio, un’eccellenza italiana che sta scomparendo. Civico 194 di Contrada Piombo, nel Ragusano. Immerso nella macchia mediterranea, laborioso arrivarci, un angolo di Sicilia affascinante. Le terre di Tomasi di Lampedusa, il Gattopardo, Intriso di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Restauro di Casa dei Battuti e Ca’ Balbi a Oderzo

IL LIBRO: IL TEMPO RITROVATO

Intervista all'autrice Francesca Maronese


(ag) La puntata di Lune_di libro di oggi è dedicata alla città di Oderzo e più in particolare a due palazzi ospitati nella piazza principale. “Il tempo ritrovato. Restauro di Casa dei Battuti e Ca’ Balbi a Oderzo” è il volume scritto dall'architetto Francesca Maronese, edito da Beccogiallo in collaborazione con Iceberg Srl.

Attraverso la ricerca di documenti d'archivio, lo studio materico degli edifici e una dettagliata descrizione dell'attività di restauro (avvenuta tra il 2006 e il 2009 per opera degli architetti Anna Dalla Francesca e Elena Ro¬moli), il libro di Maronese ricrea la vita dei due palazzi, inserendola nel contesto vivo e mutevole del tessuto urbano. Otto capitoli, suddivisi in tre sezioni, propongono al lettore una visione che mano a mano tende a restringersi. Anzitutto, il quadro storico: dalle turbolenze delle invasioni ostrogote e longobarde, all’occupazione da parte della Serenissima di Venezia, fino al XV-XVI secolo, periodo a cui risalgono, probabilmente, Ca’ dei Battuti e Ca’ Balbi, e in cui la città di Oderzo rifiorisce economicamente e culturalmente. Si delinea così l’atmosfera della città, descrivendo come si inseriscono e si distinguono i due palazzi dagli altri edifici del contesto urbano.

La seconda sezione entra nel vivo della ricerca: anzitutto attraverso la lettura di documenti d’archivio inediti riguardanti i due palazzi (e quindi le successioni dei proprietari o dei locatari, i cambiamenti nei decori esterni o nella destinazione d’uso, subiti nei secoli), e poi lo studio delle trasformazioni subite dai palazzi, attraverso l’analisi visiva della materia di costruzione.

Un libro ricco di documenti, fotografie, “schizzi”, con a fronte la traduzione in inglese; un volume che si arricchisce ulteriormente, nella terza parte, di ulteriore materiale teso a documentare, fase per fase, il delicato lavoro di restauro e il notevole risultato conseguito.

 






Notizie collegateNOTIZIE COLLEGATE Notizie collegate
23/01/2012 - Il libro: Ida nel sogno della ragione
16/01/2012 - Il libro: La Signora dei Canestri
09/01/2012 - Il Libro: Sport, Unione europea e diritti umani
20/12/2011 - Il Libro: Mangia che ti passa
12/12/2011 - Il libro: Storia della danza italiana
05/12/2011 - Il libro: La dinastia Stucky
28/11/2011 - Il libro: Mani calde