Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Preganziol, blitz alla "Service copy" di via Puccini

TOMBINO CONTRO LA VETRINA, FERMATA LA BABY-GANG

Carabinieri fermano due 18enni ed un minorenne: colpo a vuoto


PREGANZIOL - Con un tombino di ghisa hanno cercato di sfondare, la scorsa notte, la vetrina esterna del negozio “Service copy” di via Puccini. E' andata male la spaccata tentata da un gruppo formato da tre giovanissimi ladri, tutti arrestati dai carabinieri. Si tratta di due 18enni, il moldavo Nicolaj Triboi ed il marocchino Anas Souiad, ed un 17enne moldavo che è stato ristretto in un centro di prima accoglienza. Abitano rispettivamente a Preganziol, Villorba e Mogliano, hanno tutti un curriculum da baby-banditi di tutto rispetto e la scorsa notte avevano preso di mira il negozio di Preganziol, specializzato nella vendita di materiale hi tech. Il loro piano, messo in atto verso le 3.30 di notte, è fallito miseramente: la vetrina del “Service copy” si è incrinata ma non si è distrutta. Inoltre il chiasso provocato ha richiamato l'attenzione di una residente che ha subito avvertito i carabinieri. I militari di pattuglia hanno subito rintracciato il più giovane del gruppo che si trovava tra via 4 novembre ed il Terraglio: faceva da palo ai due complici. Inseguito dalla pattuglia il ragazzino sarà bloccato nei pressi di via Gramsci dove aveva qualche istante prima ritrovato il resto del gruppetto. Per tutti, portati presso la caserma di Mogliano, è scattato l'arresto.

Galleria fotograficaGalleria fotografica