Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/219: DAI CONTI CORRENTI AL GREEN, LA SFIDA DEI BANCARI

A Ca' della Nave il torneo tra gli istituti di credito europei


MARTELLAGO - Patrocinato dalla Federazione Italiana Golf, c’è stato, al Circolo del Golf di Cà della Nave, l’incontro di Golf interbancario, tra i dipendenti degli istituti di credito d’Europa, il 17esimo, che ha impegnato il Club ospitante per cinque giornate. Si...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/218: UN GRANDE MOLINARI INFIAMMA L'OPEN D'ITALIA

La vittoria finale, però, va per un colpo al danese Olesen


SOLANO DEL LAGO (BS) - Eccoci arrivati all’Open d’Italia, il tanto atteso appuntamento, il maggiore del Golf italiano. Prologo domenica 27, in piazza Malvezzi e sul lungolago Cesare Battisti a Desenzano, era festa grande a Soiano del Lago: entusiasmo, curiosità, musica e...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/217: IL GOLF FINALMENTE VA IN TELEVISIONE

Sul campo di Ca' della Nave registrata la trasmissione di Bucarelli e Lanza


MARTELLAGO - È ben noto il disappunto del golfista che non è abbonato Sky, per non aver l’opportunità di vedere in chiaro le partite di golf nei programmi nazionali, seppur costretto a pagare il canone Rai. Non saprei a cosa ascrivere questo svantaggio sulla testa degli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Banditi hanno cercato di farsi aprire la cassaforte, poi la fuga

"STIA TRANQUILLA SIGNORA, CE NE ANDIAMO"

Preganziol, rapina in casa di una 69enne: bottino di 100mila euro


PREGANZIOL - E' stata sorpresa dai ladri all'interno della sua abitazione di Frescada a Preganziol, nel cuore della notte. Attimi di autentico terrore quelli vissuti verso le 2 di notte di sabato scorso dalla 69enne Maria Antonietta Baldi: la donna è stata risvegliata da alcuni rumori. A provocarli erano stati due malviventi, entrambi travisati e senza armi che avevano già messo a soqquadro tutta l'abitazione, un appartamento ricavato da un casolare ristrutturato. I banditi erano penetrati all'interno da una porta che da accesso al garage: una volta scoperti hanno puntato le torce elettriche contro l'anziana, chiedendo dove fossero le chiavi della cassaforte. La donna avrebbe risposto che non ricordava dove le aveva riposte. I ladri a questo punto, spazientiti, l'avrebbero spinta sul letto, tentando di costringerla a parlare stringendole alla gola la coperta. Poi hanno fortunatamente desistito dicendole “Stia tranquilla signora. Ce ne andiamo”. La gang è riuscita ad allontanarsi poco dopo con un bottino di circa 100mila euro che comprende vari gioielli, tra cui quattro preziosi collier.