Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Ancora in essere due ricorsi, l'Anas: "Siamo ottimisti"

TRAFORO DI SANT'AUGUSTA: IN AUTUNNO VIA AI LAVORI

La nuova infrastruttura sopra Vittorio Veneto lunga 2,4 chilometri


VITTORIO VENETO - Partirà in autunno il cantiere per il traforo di Sant'Augusta. e' stato presentato nella sala di appresentanza del Comune vittoriese, il Consorzio Eureca, la ditta che si è aggiudicata l'appalto indetto dall'Anas per la realizzazione della cosidetta variante alla strada statale 51 di Alemagna. Il Consorzio ha annunciato l'avvio dei lavori entro il periodo di settembre-ottobre. Il sindaco Gianantonio Da Re punta al coinvolgimento delle realtà produttive locali: "Mi auguro che data la grande crisi occupazionale della zona, soprattuto nel settore dell'edilizia, e tenendo conto del fatto che disponiamo in questo settore di ottime professionalità e competenze di buon livello, il Consorzio possa sviluppare nella nostra zona collaborazioni concrete". Disponibilità in questo senso è arrivata dall'impresa: soprattutto a livello di subappalti, non mancheranno accordi e commissioni. I rappresentanti dell'Anas hanno illustrato brevemente l'entità dell'opera, confermando pure come siano ancora in essere un paio di ricorsi al Tar da parte degli espropriandi: "Ma siamo ottimisti sul risultato - ha detto Nicola Prisco, del compartimento di Venezia dell'ente - perchè tutto è stato fatto nella norma e secondo le regole vigenti".

La variante ha una lunghezza complessiva 2.360 metri, si sviluppa per circa 1500 metri in galleria ed è composta da due assi principali e 3 rotatorie. L'importo dell'opera è di 36 milioni e 535mila euro: per completarla sono previsti poco più di due anni e mezzo.