Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, controlli straordinari anto-borseggio dei carabinieri

ANZIANI DERUBATI NEI BUS, FERMATA LA BANDA DELLE BULGARE

In carcere una 31enne ed una 23enne: con loro anche una 13enne


TREVISO - Prendevano di mira le anziane sole, le distraevano, facevano finta di appoggiarsi a loro per derubarle del portafogli. Era questa la tecnica utilizzata da un gruppetto di donne bulgare, fermate sabato dai carabinieri lungo la linea 1 dell'Actt: si tratta di due bulgare, una 31enne ed una 23enne, già arrestate qualche mese fa per gli stessi reati. Ad essere fermata anche una 13enne che le due donne stavano iniziando all'arte del borseggio: per lei è scattato il trasferimento in un centro di prima accoglienza e quindi il riaffidamento alla madre. Il gruppo era già riuscito, in pochi minuti, a derubare del portafogli due trevigiane 79enne ed una 74enne; le straniere non potevano immaginare che proprio sabato i carabinieri avevano messo in atto un servizio di controllo straordinario degli autobus. Le ladre sono state colte sul fatto mentre il mezzo era in sosta nei pressi di porta San Tomaso e portate in caserma: per le due maggiorenni è scattato l'arresto. Attualmente si trovano nel carcere della Giudecca.

Galleria fotograficaGalleria fotografica