Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Chiesto incontro con il Prefetto: a rischio 80 addetti

"TRASPORTO VALORI: DICHIARATE CIFRE BASSE, PER RISPARMIARE SULLE GUARDIE GIURATE"

L'allarme dei sindacati dopo il caso North East Services


TREVISO - Il caso North East Services, società del gruppo Compiano indagata per alcuni trasferimenti di denaro irregolari, potrebbe non essere isolato. Secondo i sindacati di categoria, la pratica di trasportare valori ben superiori a quelli dichiarati potrebbe essere ben più frequente e riguardare diverse ditte del settore. Alla base, un risparmio sui costi. La normativa, infatti, impone un numero crescente di guardie giurate in base all'entità del carico e per gli importi oltre una certa cifra anche il supporto di un secondo furgone. “Da alcuni anni, per ragioni di sicurezza, alle guardie giurate non viene più comunicato l'importo da trasportare - spiega Massimo Marchetti, segretario della Uiltucs Uil - , ma abbiamo il sospetto che alcune aziende sfruttino questa riservatezza per trasportare valori superiori a quelli ufficiali, evitando le spese per l'impiego di personale supplementare. Gli addetti non hanno modo di controllare”. I confederali denunciano anche l'impiego di furgoni spesso fatiscenti, addirittura con portelloni che non si chiudono bene. E criticano la confusione normativa del comparto, poiché le diverse società applicano le disposizioni stabilite dal Questore della provincia dove hanno sede. Sulla vicenda Nes - Compiano, le organizzazioni dei lavoratori hanno chiesto un incontro urgente al Prefetto di Treviso hanno chiesto un incontro al Prefetto di Treviso: toccherà ad Aldo Adinolfi valutare se la violazione compiuta dall'azienda, è tale da comportare il ritiro della licenza. Questa eventualità metterebbe a rischio il posto di lavoro di un'ottantina di dipendenti.