Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderā il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Conegliano, saggio del giornalista sarā presentato alle 18 alla Dama Castellana

LO "SCANDALO DEI PETROLI" RIVIVE CON TRAVAGLIO E LABOZZETTA

L'indagine avviata dal magistrato trevigiano nel 1978


CONEGLIANO - Nel 1978 da Treviso partì un'indagine che mise in luce una truffa di amplissime proporzioni ai danni dell'Erario, tramite il mancato pagamento delle accise sui carburanti. E' il cosiddetto “Scandalo dei petroli” o “Scandalo dei duemila miliardi”, dalla cifra sottratta al Fisco. La vicenda, che scosse l'Italia a cavallo tra anni '70 e '80 del secolo scorso, è ricostruita nell'ultimo saggio del giornalista Marco Travaglio. Il volume, intitolato proprio “Scandalo dei petroli” e pubblicato acura dell' “Osservatorio veneto sul fenomeno mafioso” e dalla “Fondazione Berro dell'arte e la cutura”, verrà presentato venerdì sera alle 18, nella sala della Dama Castellana, a Conegliano. Oltre all'autore, protagonista dell'incontro sarà Domenico Labozzetta, attuale procuratore della Repubblica a Belluno, il magistrato, all'epoca in servizio a Treviso, che per primo avviò il caso destinato ad interessare ben 18 procure. La bufera coinvolse alti funzionari statali, i vertici della Guardia di Finanza, uomini d'affari e politici di spicco del tempo, come il leader Dc veneto Antonio Bisaglia, l'allora ministro delle Finanze Mario Tanassi e il ministro della Difesa Giulio Andreotti, in una rete di corruzione, mancati controlli, legami con il contrabbando, la criminalità organizzata, la loggia P2. Alla presentazione interverranno anche Mario Vaudano, ex magistrato ed esponente OLAF di Bruxelles, i giornalisti Raffaele Volonte’ e Santo Della Volpe, Roberto Bolis, giornalista e portavoce ufficiale del Sindaco di Verona ed Enzo Guidotto, presidente dell'Osservatorio veneto sul fenomeno mafioso.