Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il segretario del Pd nominato al posto di Gildo Salton

QUARELLO NEL CDA DI ASCOPIAVE, BUFERA NEL PARTITO DEMOCRATICO

Rubinato, Puppato e altri esponenti: "Si deve dimettere"


PIEVE DI SOLIGO - Enrico Quarello, segretario provinciale del Partito Democratico, entra nel cda di Ascopiave e scoppia la bufera nel Pd. Il consiglio di amministrazione del colosso trevigiano del gas ha nominato per cooptazione l'esponente del centrosinistra nuovo amministratore della società. Un incarico che ha scatenato una ridda di polemiche all'interno dei Democratici. Il dirigente difende la sua scelta: "Con una condivisione dei sindaci che sono i soggetti titolati ad indicare una proposta e il confronto con il partito, oggi entriamo nel cda di Ascopiave preservando la nostra totale autonomia - ha scritto in una lettera indirizzata ai componenti dell'assemblea provinciale -. Siamo determinati nell’essere parte fondamentale e propositiva del governo di Ascopiave e delle decisioni che questa dovrà assumere per perseguire l’obiettivo per cui è stata costruita". Ed incassa l'appoggio dei sindaci di centrosinistra che fanno parte del gruppo energetico, favorevoli ad avere un proprio rappresentante nell'organismo di governo. Ma I Democratici si spaccano: Simonetta Rubinato, deputato, e Laura Puppato, capogruppo in Regione, ma anche il vicesegretario Roberto Grigoletto avevano invitato Quarello a rifiutare la proposta arrivata dalla Lega ed ora pretendono le dimissioni dai vertici del partito: "Scelga: o consigliere di amministrazione o segretario". E Lorena Andreetta, presidente dell'assemblea del movimento politico, tuona: "Il Pd deve restare fuori dal cda per non assumersi la corresponsabilità di scelte gestionali, presenti e passate, che oggi appaiono poco chiare"