Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Alla sbarra il 22enne magrebino di Spresiano Abdelaziz Sallam

TRE ETTI DI HASHISH IN CASA, CONDANNATO A SEI ANNI DI CARCERE

Era chiamato a rispondere di spaccio e resistenza a pubblico ufficiale


SPRESIANO – (gp) Per cercare di evitare le manette alla vista della polizia si era dato alla fuga aggredendo un agente lanciandogli contro una locandina dell'edicola. Tutto inutile visto che le forze dell'ordine riuscirono ad arrestarlo prima di trovare nel suo appartamento tre etti di hashish. Finito davanti al gup Umberto Donà, il 22enne magrebino Abdelaziz Sallam è stato condannato con rito abbreviato a sei anni di reclusione per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. I fatti risalgono allo scorso marzo: una pattuglia della polizia stradale in servizio nella zona di Spresiano verso le 22.30 aveva notato tre cittadini extracomunitari che alla vista dei poliziotti stavano cercando di scappare. Uno di loro, Abdeaziz Sallam, era stato visto gettare un involucro contenente alcuni grammi di hashish sotto un'auto prima di darsi alla fuga. Dopo un breve inseguimento lo straniero era stato bloccato, ma per sfuggire all'arresto aveva colpito un poliziotto che aveva riportato lesioni giudicate guaribili in otto giorni dai medici. Immediate scattarono le manette e la perquisizione domiciliare in seguito alla quale vennero rinvenuti in totale 280 grammi di hashish.