Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/219: DAI CONTI CORRENTI AL GREEN, LA SFIDA DEI BANCARI

A Ca' della Nave il torneo tra gli istituti di credito europei


MARTELLAGO - Patrocinato dalla Federazione Italiana Golf, c’è stato, al Circolo del Golf di Cà della Nave, l’incontro di Golf interbancario, tra i dipendenti degli istituti di credito d’Europa, il 17esimo, che ha impegnato il Club ospitante per cinque giornate. Si...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/218: UN GRANDE MOLINARI INFIAMMA L'OPEN D'ITALIA

La vittoria finale, però, va per un colpo al danese Olesen


SOLANO DEL LAGO (BS) - Eccoci arrivati all’Open d’Italia, il tanto atteso appuntamento, il maggiore del Golf italiano. Prologo domenica 27, in piazza Malvezzi e sul lungolago Cesare Battisti a Desenzano, era festa grande a Soiano del Lago: entusiasmo, curiosità, musica e...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/217: IL GOLF FINALMENTE VA IN TELEVISIONE

Sul campo di Ca' della Nave registrata la trasmissione di Bucarelli e Lanza


MARTELLAGO - È ben noto il disappunto del golfista che non è abbonato Sky, per non aver l’opportunità di vedere in chiaro le partite di golf nei programmi nazionali, seppur costretto a pagare il canone Rai. Non saprei a cosa ascrivere questo svantaggio sulla testa degli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Preganziol, camionista 39enne sotto choc, esami tossocilogici negativi

SANGUE SUL TERRAGLIO, 47ENNE COLOMBIANA TRAVOLTA ED UCCISA

Donna in sella ad una bicicletta: è morta schiacciata da un camion


PREGANZIOL - Una 47enne colombiana, Maria Judit Royas Garcia, è morta stamani poco dopo le 7.30 in un tremendo incidente stradale che si è consumato lungo il Terraglio a Preganziol, di fronte al negozio "Falcon", all'incrocio con via Nenzi. La vittima è stata agganciata e schiacciata dal rimorchio di un camion condotto da un 39enne di San Giorgio delle Pertiche che procedeva in direzione di Treviso: svoltando verso destra il camionista non si è reso conto della presenza della malcapitata ciclista sulla sua traiettoria di curva. Inutili i soccorsi da parte del Suem118: per la donna, il cui corpo è stato dilaniato tra i pneumatici, non c'è stato nulla da fare. Sul posto per i rilievi di legge la polizia locale di Preganziol: a poche decine di metri da dove si è consumata questa assurda tragedia era presente infatti un vigile urbano impegnato a smaltire il traffico del mattino. E' stato il primo ad intervenire per constatare la tragedia. La vittima, da anni residente a Preganziol, si stava recando a lavoro a Treviso, dove lavora come donna delle pulizie. Il pm di turno ha disposto il sequestro del mezzo, un camion con rimorchio che viaggiava vuoto e viene solitamente utilizzato per il trasporto di materiale ferroso. L'autista del mezzo pesante, il 39enne, è stato trasportato al Ca' Foncello in stato di forte choc: eseguiti presso il nosocomio i test tossicologici che sarebbero di esito negativo.