Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/243: IN AUSTRALIA LA COPPA DEL MONDO A SQUADRE

Vince il Belgio, sesta la coppia azzurra Pavan - Paratore


MELBOURNE - Ancora nel clamore del trionfo di Francesco Molinari alla Race To Dubai, i giocatori azzurri sono chiamati a un altro importante appuntamento. A Melbourne, si gioca la 59ª edizione della Isps Handa Melbourne World Cup of Golf, la Coppa del Mondo a squadre che ha luogo al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/242: SENZA SOSTA, L'EUROPEAN TOUR RIPARTE DA HONG KONG

La prima tappa della nuova stagione all'anglo-indiano Aaron Rai


HONG KONG - Ancora in aria il fragore per il successo di Francesco Molinari, l’European Tour riparte subito per la nuova stagione 2019, come di consueto in anticipo sull’anno solare. Riprende appena una settimana dopo la conclusione del precedente torneo a Dubai, dove Francesco Molinari...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/241: MOLINARI NUMERO UNO IN EUROPA

A Dubai conclusa la stagione del circuito continentale


DUBAI - Sul percorso dello Jumeirah Golf Estates, a Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, si gioca l’ultima gara stagionale, il DP World Tour Championship, che va a concludere la “Race to Dubai”, con un montepremi di otto milioni di dollari. Sono ammessi i primi sessanta della...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Preganziol, camionista 39enne sotto choc, esami tossocilogici negativi

SANGUE SUL TERRAGLIO, 47ENNE COLOMBIANA TRAVOLTA ED UCCISA

Donna in sella ad una bicicletta: è morta schiacciata da un camion


PREGANZIOL - Una 47enne colombiana, Maria Judit Royas Garcia, è morta stamani poco dopo le 7.30 in un tremendo incidente stradale che si è consumato lungo il Terraglio a Preganziol, di fronte al negozio "Falcon", all'incrocio con via Nenzi. La vittima è stata agganciata e schiacciata dal rimorchio di un camion condotto da un 39enne di San Giorgio delle Pertiche che procedeva in direzione di Treviso: svoltando verso destra il camionista non si è reso conto della presenza della malcapitata ciclista sulla sua traiettoria di curva. Inutili i soccorsi da parte del Suem118: per la donna, il cui corpo è stato dilaniato tra i pneumatici, non c'è stato nulla da fare. Sul posto per i rilievi di legge la polizia locale di Preganziol: a poche decine di metri da dove si è consumata questa assurda tragedia era presente infatti un vigile urbano impegnato a smaltire il traffico del mattino. E' stato il primo ad intervenire per constatare la tragedia. La vittima, da anni residente a Preganziol, si stava recando a lavoro a Treviso, dove lavora come donna delle pulizie. Il pm di turno ha disposto il sequestro del mezzo, un camion con rimorchio che viaggiava vuoto e viene solitamente utilizzato per il trasporto di materiale ferroso. L'autista del mezzo pesante, il 39enne, è stato trasportato al Ca' Foncello in stato di forte choc: eseguiti presso il nosocomio i test tossicologici che sarebbero di esito negativo.