Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Nervesa, arrestati per estorsione Loris Levac e Natale Durante

"RIVUOI L'AUTO? DACCI 5MILA EURO E TE LA FACCIAMO RIAVERE"

Meccanico si rivolge a due giostrai per recuperare la Bmw rubata


NERVESA DELLA BATTAGLIA -  “Ti hanno rubato la macchina? Te la facciamo ritrovare noi”. Dietro pagamento, s'intende, di cinquemila euro. Due giostrai sono stati arrestati per estorsione ai danni di un meccanico di Nervesa della Battaglia. L'uomo, A. O., 27 anni, il 6 febbraio scorso, aveva subito il furto della sua Bmw 330. Tramite lo zio, 63enne, a sua volta dipendente dell'officina di famiglia, aveva contattato Loris Levac, 32 anni, residente ad Arcade, con vari precedenti anche analoghi, e Natale Durante, 58 anni. I due avevano assicurato di poter recuperare la vettura, ma per i loro “servigi” domandavano una commissione da cinquemila euro. E le loro richieste si sono fatte via via più pressanti, tanto da spingere Orazio a rivolgersi alla Polizia. Così all'incontro, fissato per il pomeriggio di lunedì, per consegnare la prima tranche da 1.500, all'appuntamento si sono presentati pure gli uomini della Squadra Mobile. Gli agenti hanno prima seguito la trattativa iniziata nell'officina e poi proseguita nell'adiacente abitazione di Enzo Orazio, poi, quando Levac e il suo complice, sono saliti in auto per andarsene, li hanno bloccati. In tasca, le tre banconote da 500 euro, che i poliziotti avevano preventivamente fotocopiato per poterle riconoscere come prova. I due sono stati arrestati il flagranza per estorsione, aggravata dal fatto che lo stesso Levac nel 2010 era stato arrestato dai carabinieri di Volpago del Montello per un altro tentativo di ricatto. Dell'auto rubata, invece, per ora nessuna traccia.