Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Processato per direttissima il 29enne di Farra di Soligo accusato di furto

IN MANETTE 2 VOLTE IN 3 GIORNI: CREMASCO PATTEGGIA 4 MESI

In entrambi i casi il ladro "goffo" era stato sorpreso dalle vittime


FARRA DI SOLIGO – (gp) Dopo essere finito in manette per due volte nel giro di tre giorni a fine dicembre, il 29enne di Farra di Soligo Massimo Cremasco, processato per direttissima, se l'è cavata con un patteggiamento a 4 mesi di reclusione e al pagamento di 200 euro di multa. A farlo finire dietro le sbarre era stata, il 29 dicembre scorso, una donna di 75 anni residente in via Boschet a Farra di Soligo. L'uomo, che alle spalle aveva vari precedenti ed era sottoposto ad avviso orale, aveva seguito la donna fin sotto casa, si era introdotto nella sua abitazione, aveva preso il portafogli che si trovava nella borsa della donna e dopo il furto era scappato in sella ad uno scooter rosso. La pensionata, insospettita dai rumori che provenivano dall'ingresso, si era affacciata alla finestra sorprendendo il ladro in fuga e aveva subito allertato i carabinieri, che lo fermarono poco distante mentre tentava di disfarsi del portafogli. Finito in carcere era stato rimesso in libertà il giorno successivo e a nemmeno 24 ore di distanza si era fatto scoprire di nuovo a tentare di razziare oro e preziosi dalla camera da letto di un florovivaista di Ciano del Montello. Anche stavolta a incastrarlo era stata la vittima: il 48enne stava lavorando nella sua serra quando vide il malvivente introdursi nella sua abitazione. Immediata scattò la chiamata al 113 che lo acciuffò mentre si trovava ancora all'interno della stanza da letto.