Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Casale, dopo la multa furiosa reazione di un professionista di Sandonā

"SONO STUFO DI VOI CARABINIERI", 73ENNE IN PORSCHE DENUNCIATO

Sorpasso con doppia linea continua lungo la Treviso-mare


CASALE SUL SILE - “Sono stufo di voi carabinieri, ora vi prendo a sberle”: con queste parole, esasperato per l'ennesima multa, un professionista di Sandonà di 73 anni si è rivolto ai militari che lo avevano fermato dopo un sorpasso con doppia linea continua lungo la Treviso-mare, in direzione Jesolo. L'episodio è avvenuto venerdì verso le 12.40. L'anziano era alla guida di una fiammante Porsche che sarebbe all'origine di tutti i suoi problemi: di recente avrebbe infatti subito vari accertamenti fiscali proprio in seguito all'acquisto del bolide. In preda all'ira l'uomo avrebbe cominciato ad urlare saltellando sulle linee di divisione della carreggiata. E' questo uno dei risvolti dei controlli effettuati durante il week end da parte dei carabinieri che hanno revocato anche due patenti di guida. Via la licenza di guida ad un 23enne di Quinto uscito di strada alle 4.30 del mattino di sabato lungo la Noalese, a causa dell'alcool e ad una 45enne dominicana fermata nei pressi della Feltrina alle 8.15 di domenica. La donna alla vista dei carabinieri ha cercato di svoltare in via dei Vegri per evitare l'inesorabile controllo: nel sangue aveva un tasso di poco superiore all'1 gr/l.