Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/244: AUSTRALIA E SUD AFRICA OPEN, DEBACLE AZZURRA

Italiani sottotono negli ultimi due tornei prima delle festivitą


TREVISO - Due tornei di rilievo dell’European Tour, prima di una breve pausa.  Ad Albany, New Providence, organizzato in combinata tra European Tour e PGA of Australia, si è giocato l’Isps Anda. sul percorso del Royal Pines (par 72) a Benowa, nel Queensland. Montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/243: IN AUSTRALIA LA COPPA DEL MONDO A SQUADRE

Vince il Belgio, sesta la coppia azzurra Pavan - Paratore


MELBOURNE - Ancora nel clamore del trionfo di Francesco Molinari alla Race To Dubai, i giocatori azzurri sono chiamati a un altro importante appuntamento. A Melbourne, si gioca la 59ª edizione della Isps Handa Melbourne World Cup of Golf, la Coppa del Mondo a squadre che ha luogo al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/242: SENZA SOSTA, L'EUROPEAN TOUR RIPARTE DA HONG KONG

La prima tappa della nuova stagione all'anglo-indiano Aaron Rai


HONG KONG - Ancora in aria il fragore per il successo di Francesco Molinari, l’European Tour riparte subito per la nuova stagione 2019, come di consueto in anticipo sull’anno solare. Riprende appena una settimana dopo la conclusione del precedente torneo a Dubai, dove Francesco Molinari...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La scorsa settimana ben nove patenti ritirate dalla polizia stradale

CARAMELLA ALL'OPPIO, VIA LA PATENTE AD UN CINESE

Farmaco per il mal di gola, asiatico coinvolto in un incidente a Codognč


CODOGNE' - Una pastiglia all'anice per curare il mal di gola con un principio attivo derivante dagli oppiacei. Sarebbe questa la causa della positività al test antidroga che è costato la patente ad un giovane cinese. L'asiatico era stato coinvolto in un incidente lo scorso 20 febbraio a Codognè, lungo la provinciale 15: a provocare lo scontro era stato un altro automobilista. I test effettuati dalla polizia stradale accerteranno la positività agli oppiacei: a nulla sono però valse le spiegazioni dello straniero che ha presentato anche il foglietto informativo del farmaco cinese. Per lui è scattato il ritiro della patente di guida ed una denuncia. La scorsa settimana sono state in tutto 9 le patenti ritirate in tutta la provincia. Il caso più particolare ha riguardato un 20enne neopatentato trevigiano: in preda ai fumi dell'alcool, sabato notte, è uscito di strada in via Castel Menardo, nel pieno centro storico di Treviso. Il giovane, alla guida della Fiat 500 della madre con altri tre amici a bordo, aveva nel sangue un tasso di 2 gr/l: per lui scatterà la revoca della licenza di guida.