Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, le telecamere avrebbero ripreso la fuga del malvivente verso la stazione

MANIACO DI SAN ZENO, DIFFUSO L'IDENTIKIT: È CACCIA ALL'UOMO

Sentiti tre testimoni, l'aggressore scappato nel veneziano?


TREVISO - Dopo aver sorpreso alle spalle e palpeggiato una donna 38enne, all'incrocio tra via San Zeno e via De Lisa, il maniaco è scappato in direzione della stazione ferroviaria: la sua fuga sarebbe stata videoripresa dalle telecamere di sorveglianza del Comune e non solo. Sull'inquietante episodio che ha scosso ancora una volta il quartiere a sud di Treviso continuano in queste ore le indagini. Diffuso tra le forze dell'ordine, tra le province di Treviso e Venezia, l'identikit di un uomo di bassa statura, probabilmente un giovane che si è reso protagonista di una vera e propria aggressione. Dopo la denuncia presentata dalla donna i carabinieri che indagano sulla vicenda hanno già sentito tre testimoni che hanno sentito le urla della malcapitata, a lungo sotto choc per quanto è successo. La donna, già sentita nella serata di lunedì, è riuscita a fornire indicazioni utili agli investigatori, descrivendo il giovane maniaco che vestiva, una felpa, un giaccone invernale e portava scarpe da ginnastica.