Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/243: IN AUSTRALIA LA COPPA DEL MONDO A SQUADRE

Vince il Belgio, sesta la coppia azzurra Pavan - Paratore


MELBOURNE - Ancora nel clamore del trionfo di Francesco Molinari alla Race To Dubai, i giocatori azzurri sono chiamati a un altro importante appuntamento. A Melbourne, si gioca la 59ª edizione della Isps Handa Melbourne World Cup of Golf, la Coppa del Mondo a squadre che ha luogo al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/242: SENZA SOSTA, L'EUROPEAN TOUR RIPARTE DA HONG KONG

La prima tappa della nuova stagione all'anglo-indiano Aaron Rai


HONG KONG - Ancora in aria il fragore per il successo di Francesco Molinari, l’European Tour riparte subito per la nuova stagione 2019, come di consueto in anticipo sull’anno solare. Riprende appena una settimana dopo la conclusione del precedente torneo a Dubai, dove Francesco Molinari...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/241: MOLINARI NUMERO UNO IN EUROPA

A Dubai conclusa la stagione del circuito continentale


DUBAI - Sul percorso dello Jumeirah Golf Estates, a Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, si gioca l’ultima gara stagionale, il DP World Tour Championship, che va a concludere la “Race to Dubai”, con un montepremi di otto milioni di dollari. Sono ammessi i primi sessanta della...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Il sindacalista è stato ospite a "Buongiorno Veneto Uno"

"L'ARTICOLO 18 È UN DETERRENTE AI LICENZIAMENTI"

Intervista a Paolino Barbiero, segretario provinciale della Cgil


TREVISO - "Pur se si applica solo al 30% dei lavoratori, l'articolo 18 rappresenta un deterrente ai licenziamenti per tutte le aziende". Paolino Barbiero, segretario provinciale della Cgil, spiega le ragioni della scelta del suo sindacato di opporsi alle nuove nome sulla possibilità di chiudere i rapporti di lavoro. "Bene l'allargamento ad un numero maggiore di addetti, ma con il nuovo meccanismo licenziare verrebbe a costare molto meno per le imprese". Mentre a Roma la discussione tra governo e parti sociali è alla stretta finale, il leader della Camera del lavoro di Treviso analizza i risvolti della riforma sul sistema produttivo della Marca e rilancia l'uso dei contratti di solidarietà anche nelle aziende trevigiane. Il sindacalista è intervenuto in diretta durante "Buorngiorno VenetoUno": vi riproponiamo l'intervista integrale.

Buon ascolto.