Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Lo Sceriffo non molla: "Io? Una cosa sono i politici, un'altra gli amministratori"

"LEGA ARRUGGINITA, SERVIVA UN RINNOVAMENTO"

Gentilini "benedice" la nuova segreteria provinciale


TREVISO - E' stato tra i primi a complimentarsi con il neo segretario Giorgio Granello. Ora, all'indomani del congresso provinciale, Giancarlo Gentilini ribadisce la sua benedizione al rinnovamento in seno alla Lega trevigiana. “Dopo il fallimento dei tre anni del governo romano, la Lega si stava arrugginendo”, tuona lo Sceriffo. Che ribadisce la necessità di un cambiamento anche ai vertici nazionali: “Bossi ha creato la Lega, ma ora deve fare il padre nobile”. Il vicesindaco, invece, non invita a rivoluzioni a livello regionale: “Gobbo è un tessitore, deve restare”, né ritiene che l'esigenza di novità si applichi a sé stesso: “Una cosa sono i politici – argomenta -, un'altra gli amministratori”. Tra i dieci eletti (oltre ai segretari di sezione, componenti di diritto) nel direttivo provinciale, siederà anche Sandro Zampese. Il capogruppo in consiglio comunale replica a chi lo criticava per non aver raccolto neppure i voti degli iscritti della sezione di Treviso. Tabelle con i numeri alla mano, Zampese spiega di aver ottenuto oltre l'80% dei consensi e invita i sostenitori del candidato perdente ad accettare la sconfitta.