Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Cornuda, tartassati per due anni un'insegnante 40enne ed il figlio 19enne

SEGUITA ANCHE A MESSA E IN LAVANDERIA DALL'EX FIDANZATO

Arrestato per stalking Silvano Dal Zotto, magazziniere di Crocetta


CORNUDA - Dal 2009, anno in cui aveva lasciato il suo ex fidanzato, al termine di un rapporto durato quattro anni, era cominciato un vero e proprio incubo per una insegnante 40enne di Cornuda ed il figlio, uno studente 19enne. Entrambi sono stati letteralmente perseguitati per due lunghi anni da un magazziniere di Crocetta di 40 anni, Silvano Dal Zotto, arrestato martedì dai carabinieri di Cornuda per stalking ed ora rimesso in libertà con il divieto del giudice di avvicinarsi alla donna e al giovane e di non soggiornare nei Comuni di Maser, Cornuda e Castelfranco. L'uomo è finito in manette dopo la denuncia presentata dall'insegnante, lo scorso 2 marzo: i militari hanno sorpreso l'uomo, poco dopo mezzogiorno, mentre pedinava con l'auto il figlio dell'ex amata che era appena sceso dal treno, di ritorno da scuola. Il magazziniere infatti, oltre a tartassare la compagna, faceva pressioni sul giovane perché convincesse la madre a tornare con lui. Tra la fine del rapporto e l'arresto sono stati per l'insegnante, vedova, ed il ragazzo due anni d'inferno. L'uomo bersagliava entrambi di sms e chiamate, con telefonate nel cuore della notte, pedinamenti, appostamenti fuori di casa a spiare la donna. In alcuni casi il 40enne seguiva l'insegnante quando questa si recava a Messa, a fare la spesa o in lavanderia. Alla fine del 2009 la donna aveva già denunciato l'uomo per minacce e per questo il 40enne era già stato condannato.