Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Biadene, ruba all'Ipersimply e viene scoperta da un carabiniere in borghese

NEGLI SLIP IL CONGEGNO PER DISATTIVARE L'ANTITACCHEGGIO

Arrestata una 23enne romena, a tradirla la camminata incerta


MONTEBELLUNA - Un apparecchio, grande circa come un pacchetto di sigarette, in grado di disattivare i congegni anti-taccheggio con l'utilizzo di onde elettromagnetiche. E' con questo dispositivo che una 23enne romena ha tentato di mettere a segno un furto ai danni del supermercato “Ipersimply” di Biadene: a mandare il suo piano in fumo è stata la presenza all'interno del market di un carabinieri che ha notato la ladra mentre intascava cosmetici e profumi dagli scaffali. Portata in caserma per la consueta denuncia di quello che appariva un taccheggio come tutti gli altri i militari si rendono conto dell'anomala camminata della ragazza che procedeva con le gambe leggermente divaricate. La giovane, scopriranno i militari attraverso una perquisizione eseguita in ospedale da un'infermiera, aveva nascosto negli slip il particolare congegno. La ragazza, imbarazzata, ha cercato di giustificarsi dicendo che quello era il telecomando dei cancelli della sua abitazione ma è stata ben presto smascherata da un tecnico elettronico. La 23enne è stata arrestata e processata per direttissima: per lei una condanna a 8 mesi di reclusione e 100 euro di multa.

Galleria fotograficaGalleria fotografica