Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/197: IL RITORNO DI TOGER WOODS

Il campione di nuovo sul green nel "Torneo degli eroi"


NASSAU - Un evento atteso, e da molti auspicato: il fuoriclasse Tiger Woods 41enne di Cypress (California), si rimette in gioco. È sceso in campo dal 30 novembre al 3 dicembre all’Albany Golf Course (par 72) di Nassau, a New Providence sulle isole Bahamas, praticamente a casa sua,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/196: AD ALICANTE LA SFIDA ITALIA - SPAGNA DEI GIORNALISTI

Vincono gli iberici, ma è festa per tutti


ALICANTE (SPA) - Ad Alicante, il match “Periodistas España-Italia”, la tradizionale sfida dei giornalisti spagnoli nostri antagonisti, in un clima di grande amicizia. È il più cordiale e allegro tra gli incontri internazionali che nella stagione vede i giornalisti...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/195: A DUBAI IL GRAN FINALE DELL'EUROPEAN TOUR

Rahm vince il torneo, classifica generale a Fleetwood


DUBAI - Con la disputa del DP World Tour Championship Dubai (16-19 novembre), è terminata al Jumeirah Golf Estates (Par 72), la stagione dell’European Tour cui hanno partecipato i primi sessanta classificati nell’ordine di merito della "Race To Dubai". Unico italiano in gara...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Rubinato e Castro chiedono più trasparenza nei finanziamenti

LA BUFERA SULLA LEGA AGITA LA POLITICA TREVIGIANA

Il senatore leghista Stiffoni difende i vertici politici


TREVISO - Lo scandalo dei fondi della Lega e della loro gestione da parte del tesoriere del Carroccio, Francesco Belsito, mette in subbuglio anche il mondo politico trevigiano. Il senatore leghista Piergiorgio Stiffoni ribadisce l'estraneità dei vertici politici del movimento. Ma dalle altre forze politiche arriva il monito ad una maggior trasparenza necessaria nel finanziamento dei partiti: lo chiede, ad esempio, Simonetta Rubinato, deputato del Pd. Anche il senatore del Pdl Maurizio Castro, pur ribadendo la fiducia negli ex alleati, sostiene l'esigenza di rivedere il sostentamento pubblico dei partiti: anzi, per il parlamentare azzurro, le elargizioni dovrebbero arrivare solo da fonti private. L'inchiesta ha toccato anche la Marca, con la perquisizione della sede di Spresiano della "Po.la.re scarl", società di Stefano Bonet, in finanziere di San Donà indagato insieme a Belsito. Nel registro dei pm è finito anche il nome di Lisa Trevisan, segretaria di Bonet e residente a Fagarè. Gli sviluppi dell'indagine, comunque, almeno per il momento, non avranno sviluppi sugli accordi nel trevigiano. Lo assicura il coordinatore provinciale del Pdl, Fabio Chies.