Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

NovitÓ di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Conegliano: denunciato un 60enne, vittime due amici commercianti

CONFIDANO AL BAR RELAZIONI CON LE SQUILLO, NEGOZIANTE LI RICATTA

Si fingeva romeno: "Dammi 10mila euro o dico tutto a tua moglie"


CONEGLIANO - Due negozianti gli avevano confidato al bar di avere una vita extraconiugale “allegra”, fatta di relazioni con altre donne e varie prostitute: da qui l'idea di poter far fruttare queste indiscrezioni, estorcendo denaro in cambio del suo silenzio. Il piano di un commerciante coneglianese di circa 60 anni è però naufragato miseramente: l'uomo, scoperto dagli agenti del Commissariato, è stato denunciato per tentata estorsione. Messo di fronte all'evidenza il negoziante ha cercato di giustificarsi dicendo che si trattava di uno scherzo. Non immaginava certo di venire denunciato dalle sue “vittime”, anche loro esercenti di Conegliano, amici tra loro da anni. Per minacciare i negozianti, anche loro 60enni, l'uomo telefonava con il numero criptato, camuffando la voce: diceva di essere un romeno vicino ad una delle prostitute che i negozianti frequentavano e di volere 10mila euro per non dire nulla alle consorti. Dopo i ripetuti tentativi di intimidazione uno dei negozianti ha denunciato tutto alla polizia: gli agenti del Commissariato sono giunti facilmente ad identificare l'autore delle telefonate.