Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/219: DAI CONTI CORRENTI AL GREEN, LA SFIDA DEI BANCARI

A Ca' della Nave il torneo tra gli istituti di credito europei


MARTELLAGO - Patrocinato dalla Federazione Italiana Golf, c’è stato, al Circolo del Golf di Cà della Nave, l’incontro di Golf interbancario, tra i dipendenti degli istituti di credito d’Europa, il 17esimo, che ha impegnato il Club ospitante per cinque giornate. Si...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/218: UN GRANDE MOLINARI INFIAMMA L'OPEN D'ITALIA

La vittoria finale, però, va per un colpo al danese Olesen


SOLANO DEL LAGO (BS) - Eccoci arrivati all’Open d’Italia, il tanto atteso appuntamento, il maggiore del Golf italiano. Prologo domenica 27, in piazza Malvezzi e sul lungolago Cesare Battisti a Desenzano, era festa grande a Soiano del Lago: entusiasmo, curiosità, musica e...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/217: IL GOLF FINALMENTE VA IN TELEVISIONE

Sul campo di Ca' della Nave registrata la trasmissione di Bucarelli e Lanza


MARTELLAGO - È ben noto il disappunto del golfista che non è abbonato Sky, per non aver l’opportunità di vedere in chiaro le partite di golf nei programmi nazionali, seppur costretto a pagare il canone Rai. Non saprei a cosa ascrivere questo svantaggio sulla testa degli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Rinviate anche Treviso - Sambonifacese e le gare dei tornei dilettanti

TUTTO IL CALCIO SI FERMA PER LA MORTE DI MOROSINI

Campionati sospesi dopo il dramma durante Pescara - Livorno


TREVISO - Domenica senza calcio: la Figc ha decretato lo sospensione di tutti i campionati dopo la morte del calciatore Piermario Morosini durante la partita tra Pescara e Livorno, nelle cui fila militava il centrocampista. Morosini, 25enne, ha avuto un malore al 31' del primo tempo, durante un'azione offensiva della squadra abruzzese, mentre il pallone era lontano, ed è crollato a terra, in preda a convulsioni. Il giocatore ha rapidamente perso conoscenza e nonostante i tentativi di rianimarlo anche in campo con un defibrillatore e il successivo ricovero in ospedale, il suo cuore non ha più ripreso a battere. Nativo di Bergamo, era cresciuto nelle giovanili dell'Atalanta ed aveva giocato, tra l'altro, anche a Padova e Vicenza. La Federazione, per bocca del direttore generale Antonello Valentini, ha stabilito l'immediato stop di tutte le competizioni, a partire da Milan – Genoa delle 18 di sabato al Meazza. Rinviata dunque anche la gara tra Treviso e Sambonifacese, in programma domenica allo stadio Tenni e tutti gli altri incontri dei vari campionati trevigiani.