Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

E' il numero uno dell'organizzazione provinciale

UN TREVIGIANO ALLA GUIDA DELLA CNA VENETO

Alessandro Conte eletto presidente dell'associazione artigiana


TREVISO - Un trevigiano alla guida della Cna del Veneto. Alessandro Conte, numero uno dell'associazione delle piccole imprese di Treviso, è stato il nuovo presidente regionale dell'organizzazione. È stato eletto nel corso del consiglio regionale con il consenso di tutte e sette le Cna provinciali del Veneto: rappresenterà le 15mila imprese socie, succedendo ad Oreste Parisato, in carica dal maggio 2007. Classe 1954, asolano, Conte è fondatore della Rtve, impresa che opera dal 1975 nel settore dell'impiantistica e delle telecomunicazioni e che oggi impegna 16 dipendenti. Tra il 1995 e il 2004 è stato sindaco della sua città, Asolo, e da molti anni è impegnato nell'attività di rappresentanza del mondo della piccola e media impresa, all'interno del sistema Cna. Il neo presidente conferma nel segno della continuità le battaglie dell'associazione, in primis quelle per il credito e la riscossione dei debiti con la pubblica amministrazione. “Oggi per affrontare la grave crisi che affligge le piccole e medie imprese – è il primo commento di Conte – sono necessarie tre azioni fondamentali: lo Stato e le pubbliche amministrazioni devono pagare i debiti che hanno con le imprese; le banche devono essere meno rigide nei nostri confronti e sostenere chi sta investendo; le istituzioni, e penso in particolare alla Regione, devono sostenere con più forza i confidi perché sono il polmone del nostro tessuto imprenditoriale”.