Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/220: BROOKS KOEPKA FA IL BIS ALL'US OPEN

Il terribile campo di Shinnecock Hills fa strage di big


TREVISO - Risale al 1891 la storia di questo percorso che nasce a 12 buche, alle porte di New York. Seguirono le altre 6 nel 1895, poi subì modifiche nel 1920, per essere completato nel 1931. Oggi il percorso è un par 70 di ben 6.808 metri. Da sempre considerato tra i più...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/219: DAI CONTI CORRENTI AL GREEN, LA SFIDA DEI BANCARI

A Ca' della Nave il torneo tra gli istituti di credito europei


MARTELLAGO - Patrocinato dalla Federazione Italiana Golf, c’è stato, al Circolo del Golf di Cà della Nave, l’incontro di Golf interbancario, tra i dipendenti degli istituti di credito d’Europa, il 17esimo, che ha impegnato il Club ospitante per cinque giornate. Si...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/218: UN GRANDE MOLINARI INFIAMMA L'OPEN D'ITALIA

La vittoria finale, però, va per un colpo al danese Olesen


SOLANO DEL LAGO (BS) - Eccoci arrivati all’Open d’Italia, il tanto atteso appuntamento, il maggiore del Golf italiano. Prologo domenica 27, in piazza Malvezzi e sul lungolago Cesare Battisti a Desenzano, era festa grande a Soiano del Lago: entusiasmo, curiosità, musica e...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Lotta all'evasione e misure contro il precariato le richieste dei confederali

"FISCO EQUO, LAVORO, CRESCITA" SINDACATI IN PIAZZA A TREVISO

Oltre duecento persone alla manifestazione di Cgil, Cisl e Uil


TREVISO - Scampata la grandinata abbattutasi su Treviso, i sindacati ora temono un tempesta ben peggiore, fatta di aumenti delle tasse e ulteriori cali dell'occupazione. Sono questi i temi al centro della manifestazione promossa da Cgil, Cisl e Uil: oltre duecento persone si sono riunite in piazza Borsa, per ascoltare gli interventi dei tre segretari provinciali. Nel corso della giornata gli scioperi indetti dalla rsu in molte delle principali fabbriche del settore metalmeccanico hanno registrato una buona adesione di lavoratori: a Conegliano, ad esempio, le tute blu dalla zona industriale di Zoppè sono arrivate con un corteo di auto fin sotto alla scalinata degli Alpini, dove hanno tenuto un comizio.

"Il malato è stato messo in rianimazione, sotto flebo - ha ribadito a Treviso, Franco Lorenzon, segretario della Cisl - ma ora occorre il ricostituente per rimetterlo in piedi, oppure rischia di diventare troppo debilitato". Paolino Barbiero, leader della Cgil, ha rilanciato la necessità di un nuovo "patto fiscale": "Il rigore - ha detto - non può essere sempre a senso unico e gravare solo sul 93% che produce e mantiene lo stato sociale, mentre c'è un 75 che detiene la maggior parte della ricchezza". Barbiero ha criticato liberalizzazioni e privatizzazioni incompiute "per l'opposizione di quelle lobby, monoranza nel paese, ma maggioranza in Parlamento" ed ha espresso perplessità sul fondo anti-suicidi: "La soluzione deve essere a monte". I sindacalisti hanno chiesto riforme per rendere più efficiente la pubblica amministrazione e tagli agli sprechi e ai costi della politica ed hanno sollecitato misure urgenti contro il crescente precariato. Antonio Confortin, domandandosi "Che razza di paese è questo dove i laureati devono farsi il passaporto e andare all'estero?", ha lanciato un appello all'unità sindacale: "Solo così potremo dare risposte ai lavoratori".


Galleria fotograficaGalleria fotografica