Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'aggressore è un bullo 15enne, per lui si profila una denuncia

SCOPERTO A RUBARE UNA MERENDINA CERCA DI STRANGOLARE IL COMPAGNO

Sconcertante episodio a Nervesa, 11enne al pronto soccorso


SERNAGLIA DELLA BATTAGLIA - Ha cercato di strangolare il compagno di scuola che lo aveva sorpreso a rubare una merendina durante la ricreazione. L'episodio di bullismo è avvenuto nella mattinata di oggi presso l'istituto scolastico comprensivo Ippolito Nievo di Sernaglia della Battaglia. La vittima, un ragazzino di 11 anni, iscritto in prima media, è stato ricoverato in ospedale a Conegliano dopo l'aggressione subita dal compagno, un ragazzo ripetente di 15 anni. Sul posto subito dopo il fatto sono arrivati i carabinieri, che hanno sentito preside, insegnanti ed alunni delle medie, molti dei quali hanno assistito alla scena. Sotto choc i genitori che hanno appreso la notizia all'ora di pranzo, quando sono arrivati per prendere i propri figli: non è la prima volta, dicono, che si verificano episodi di bullismo L'autorità scolastica, che non ha voluto rilasciare dichiarazioni, sta valutando i provvedimenti da adottare nei confronti del bullo 15enne, dalla sospensione fino all'espulsione dall'istituto. Il suo gesto inoltre, in base a quanto raccolto dai carabinieri, potrebbe costargli una denuncia di carattere penale.