Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/197: IL RITORNO DI TOGER WOODS

Il campione di nuovo sul green nel "Torneo degli eroi"


NASSAU - Un evento atteso, e da molti auspicato: il fuoriclasse Tiger Woods 41enne di Cypress (California), si rimette in gioco. È sceso in campo dal 30 novembre al 3 dicembre all’Albany Golf Course (par 72) di Nassau, a New Providence sulle isole Bahamas, praticamente a casa sua,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/196: AD ALICANTE LA SFIDA ITALIA - SPAGNA DEI GIORNALISTI

Vincono gli iberici, ma è festa per tutti


ALICANTE (SPA) - Ad Alicante, il match “Periodistas España-Italia”, la tradizionale sfida dei giornalisti spagnoli nostri antagonisti, in un clima di grande amicizia. È il più cordiale e allegro tra gli incontri internazionali che nella stagione vede i giornalisti...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/195: A DUBAI IL GRAN FINALE DELL'EUROPEAN TOUR

Rahm vince il torneo, classifica generale a Fleetwood


DUBAI - Con la disputa del DP World Tour Championship Dubai (16-19 novembre), è terminata al Jumeirah Golf Estates (Par 72), la stagione dell’European Tour cui hanno partecipato i primi sessanta classificati nell’ordine di merito della "Race To Dubai". Unico italiano in gara...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Oggi ultima spiaggia per i casual nella lotta per i playoff

BENETTON-CIMBERIO: VINCERE CON ALMENO 17 PUNTI DI SCARTO

Bulleri: "Sarà dura ma ci proveremo". Diretta su RV1 dalle 18.15


TREVISO - Vincere contro Varese, e farlo con almeno 17 punti di scarto: questo l'obiettivo della Benetton che oggi pomeriggio alle 18.15 al Palaverde cercherà l'impresa che la farebbe restare in corsa per i playoff. Chiaramente sarà durissima. Capitan Massimo Bulleri concorda: "Dobbiamo vincere a tutti i costi, non importa come, 2-0 o 100-99, ma bisogna portare a casa la partita con Varese, non abbiamo alternative. Dovremo andare in campo e dare tutto quello che abbiamo dentro, non dovranno esserci alibi i recriminazioni, solo giocare quaranta minuti al massimo per vincere la partita e tenere accese le nostre possibilità di fare i play off." Quindi prima di tutto il risultato, poi si guarderà anche la differenza canestri, eventualmente: "Vedremo, intanto l'importante sarà indirizzare la gara sui nostri binari, poi eventualmente penseremo anche alla differenza canestri. Ma prima di tutto il nostro pensiero dev'essere vincere la partita e mettere sotto Varese, poi se ci sarà l'occasione penseremo anche alla differenza canestri. La squadra sta bene e a parte la gara con Siena che era obiettivamente fuori portata, stiamo giocando una buona pallacanestro, contro la Cimberio dovremo giocare al massimo delle nostre possibilità, siamo nel momento-chiave della stagione." Varese all'andata fu uno degli avversari più indigesti: "Si, fu una sconfitta abbastanza pesante, loro sono una squadra esperta e completa che puo' mettere chiunque in difficoltà. Rispetto all'andata avranno Goss, giocatore pericoloso in attacco che ci ricordiamo bene dallo scorso anno, uomo da tenere d'occhio in particolar modo, ma in generale il loro roster è fornito di giocatori validi che possono metterci in difficoltà, starà a noi fare la nostra partita iniziando dall'atteggiamento difensivo, come abbiamo fatto la settimana scorsa con la Virtus." Diretta di Benetton-Cimberio su Radio Veneto Uno alle 18.15.