Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, per lui il tribunale per i minori ha disposto il trasferimento in comunitą

GENITORI PICCHIATI E TAGLIEGGIATI DAL FIGLIO 16ENNE

Lo straniero, adottato da due coniugi trevigiani, era fuggito di casa


TREVISO - Da quando è giunto in Italia, adottato ed accolto in seno ad una famiglia trevigiana, non ha fatto che creare guai a madre e padre. Sedici anni, originario dell'est Europa e già un curriculum da ragazzino terribile. Il tribunale per i minori di Venezia ha disposto per il giovane, denunciato dai suoi stessi genitori per estorsione, minacce e lesioni, il trasferimento in una comunità protetta a Marghera. Innumerevoli gli episodi che hanno visto protagonista lo straniero. In una occasione il ragazzino ha perfino estorto alla madre 20 euro minacciandola di non restituirle un prezioso album di monete antiche. La donna ed il marito 57enne sono stati più volte malmenati dal ragazzo. Abbandonati gli studi, frequentava un istituto professionale a Treviso, il 16enne era stato assegnato ad una comunità educativa a Conegliano da cui è però scappato. Le sue fughe erano infatti continue: l'ultima in ordine di tempo risale allo scorso 4 aprile, denunciata dai genitori ai carabinieri. Il giovane era nel frattempo ospite da alcuni amici a Conegliano per fare ritorno a casa solo di recente, lo scorso 24 aprile: ad attenderlo, a casa, il 16enne ha trovato i carabinieri che hanno eseguito quanto il tribunale per i minori di Venezia aveva disposto.