Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/243: IN AUSTRALIA LA COPPA DEL MONDO A SQUADRE

Vince il Belgio, sesta la coppia azzurra Pavan - Paratore


MELBOURNE - Ancora nel clamore del trionfo di Francesco Molinari alla Race To Dubai, i giocatori azzurri sono chiamati a un altro importante appuntamento. A Melbourne, si gioca la 59ª edizione della Isps Handa Melbourne World Cup of Golf, la Coppa del Mondo a squadre che ha luogo al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/242: SENZA SOSTA, L'EUROPEAN TOUR RIPARTE DA HONG KONG

La prima tappa della nuova stagione all'anglo-indiano Aaron Rai


HONG KONG - Ancora in aria il fragore per il successo di Francesco Molinari, l’European Tour riparte subito per la nuova stagione 2019, come di consueto in anticipo sull’anno solare. Riprende appena una settimana dopo la conclusione del precedente torneo a Dubai, dove Francesco Molinari...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/241: MOLINARI NUMERO UNO IN EUROPA

A Dubai conclusa la stagione del circuito continentale


DUBAI - Sul percorso dello Jumeirah Golf Estates, a Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, si gioca l’ultima gara stagionale, il DP World Tour Championship, che va a concludere la “Race to Dubai”, con un montepremi di otto milioni di dollari. Sono ammessi i primi sessanta della...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Rugby, delusione Red panthers nella finale scudetto vince il Riviera del Brenta 26-20

ORGOGLIO BENETTON: TRIONFO NEL DERBY CON LA REYER (61-72)

Al Palaverde, quasi tutto esaurito, fanno festa i biancoverdi


TREVISO - Una Benetton dal carattere d'acciaio, senza dubbio la migliore di tutta la stagione quella che esce dal Palaverde vittoriosa nel derby con Venezia. Alla sirena a fare festa sono gli uomini di Djordjevic che colgono una vittoria per 61-72, in un match dominato dall'inizio alla fine. La cronaca. Avvio contratto delle due formazioni che sentono la pressione e mettono in fila numerosi errori e molti falli. Dopo 5' il punteggio è 2-5 con i biancoverdi ad andare a segno con il solo Viggiano (un lay up ed una tripla). Il primo quarto si chiude con un punteggio da mini-basket: 7-7 con bomba finale di Fantoni. Gia' dopo neppure 1'30" Djordjevic è costretto a rifugiarsi nel time out: i biancoverdi per quasi 8' non è riuscita a trovare il camestro; la Reyer ne approfitta piazzando un break di 9-0 (11-7 al 12'). A sbloccare i biancoverdi ci pensa il redivivo Becirovic (11-13 al 12') che qualche istante dopo commette già il terzo fallo. Bulleri completa la rimonta con una stoccata dai 6,25 (11-14 al 14') di Bulleri ed un canestro di Ortner. Doppia tripla per Szewczyk che impatta sul 19-19 la sfida; a lui risponde Moldoveau sempre con due bombe (19-22 al 17') e Goree con una schiacciata (19-24 al 18'). Sempre "Tiger" con una tripla ed un canestro di Ortener porta i suoi sul +8 (23-31 al 19') con cui si chiude il primo tempo. Con una tripla di Viggiano la Benetton tocca il +11 (23-34 al 21') ed il +13 con Thomas (26-39 al 23'). L'Umana cerca di ricucire ma i biancoverdi ribattono colpo su colpo e al 30' Treviso conduce 36-49. A neppure 10' la Benetton è sul +15 (36-51): Venezia tenta una timida reazione, inutilmente. Gli animi si scaldano non solo sul parquet ma anche in tribuna dove il ds Coldebella ed il presidente veneziano Brugnaro si sono affrontati verbalmente per un fallo fischiato. La squadra lagunare cerca il tutto per tutto nel finale (risale a -10, sul 49-59 al 36') ma viene tradita dai tanti errori commessi sulla linea dei tiri liberi. A 3'14" arriva la bomba di capitan Bulleri che respinge ogni velleità dell'Umana (49-62). Fino al trionfo finale dei trevigiani che "espugnano" il Palaverde. Delusione Red Panthers. Le ragazze trevigiane della palla ovale sono state battute nella finale scudetto che si è svolta a Paese dal Riviera del Brenta per 26-20. Le pantere erano a caccia del 24° titolo tricolore.


Galleria fotograficaGalleria fotografica