Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Nuovi interventi per ridurre i consumi negli edifici della Provincia di Treviso

IL RISPARMIO ENERGETICO ARRIVA A SCUOLA

Quattro milioni d'investimento e il ritorno in cinque anni


TREVISO - Maggiore sicurezza, ma anche più risparmio energetico, ed economico. Queste le linee guida del nuovo piano di gestione del patrimonio edilizio della Provincia di Treviso, il Global Service Integrato, che riguarda in particolare 132 plessi scolastici distribuiti in 13 Comuni della Marca. Con la nuova gara di affidamento del servizio, vinta nel luglio 2011 dall'ATI Sinergie-Cofely, l'ente provinciale mira a un risparmio del 5% rispetto agli appalti precedenti e a una riduzione annua dei consumi energetici di 840mila euro, oltre 4 milioni nel quinquennio, attraverso interventi di innovazione tecnologica quali l'installazione di nuovi impianti a fonti rinnovabili (6 impianti fotovoltaici, 4 solari termici, 2 di cogenerazione...), la riqualificazione di quelli già esistenti (caldaie a condensazione in 19 edifici, nuovo sistema di termoregolazione in 23 plessi...) e la diminuzione degli sprechi con l'ottimizzazione del servizio di manutenzione. L'investimento di Sinergie-Cofely, pari a circa 4 milioni di euro, permetterà da subito un risparmio di consumi termici ed elettrici del 13%, consentendo di raggiungere in anticipo gli obiettivi europei del 2020 (- 20%), in tema di risparmio energetico. Queste le parole del Presidente della Provincia Leonardo Muraro